9 C
Foggia
18 Aprile 2021
Foggia Calcio

La Cavese degli ex, squadra da non sottovalutare. E ieri ha ripreso dopo i casi Coronavirus

Foggia Calcio Calderini

Sì, la Cavese è momentaneamente ultima in classifica. Ma i numeri, quelli che non sbagliano mai, vanno anche interpretati. E leggendo bene quelli del metelliani si evince chiaramente una squadra in difficoltà, vista la situazione di classifica (e non solo), ma sicuramente non la stessa di inizio stagione. Al netto del focolaio di Coronavirus che ha costretto i blufoncé a saltare le ultime due partite (Potenza e Ternana), nell’ultimo periodo la squadra allenata dall’ex Salvatore Campilongo ha ottenuto una svolta nel suo cammino verso la salvezza.

Tornato sulla panchina che può definire “casa”, il buon Sasà ha registrato da inizio 2021 ad oggi due vittorie e due pareggi, per un totale di 8 punti, in nove partite. Gli stessi punti registrati nel 2020 ma in sedici partite giocate. I numeri parlano di una squadra viva, combattiva e desiderosa di agguantare la salvezza. Intanto ieri sono ripresi gli allenamenti dei calciatori negativi, dopo i 23 casi di Coronavirus che hanno bloccato l’attività del gruppo. La squadra si è ritrovata sul campo del “Centro Sportivo Polivalente” di San Gregorio Magno.

Quella di domenica (ore 15) sarà la gara degli ex. Oltre al tecnico Campilongo (allenatore dei rossoneri nel 2007-2008) nella Cavese gioca il foggiano Antonio Matera, l’attaccante Domenico Germinale (centravanti del Foggia di Novelli) e l’esterno Elio Calderini (nella foto, alcuni mesi in B con Stroppa).

Potrebbero interessarti:

Foggia Calcio, Stroppa in conferenza

La Redazione

IL GIUDICE SPORTIVO. Tutti disponibili per Lecce-Foggia

La Redazione

TCP – Il Foggia Calcio ad un passo da Chiaretti

La Redazione