17 C
Foggia
11 Maggio 2021
Foggia Calcio

Marchionni: “Foggia Calcio, dimentica le ultime due partite. Le prossime sono fondamentali”

Il tecnico del Foggia Calcio Marco Marchionni è intervenuto in sala stampa per una video conferenza con i giornalisti alla vigilia del match con il Bisceglie, scontro diretto per la salvezza.

VOCI SOCIETARIE – “Mi auguro che lo spogliatoio le stia vivendo solo dal lato sportivo, perché domani incontreremo una diretta concorrente per la salvezza. Ho cercato di far capire ai ragazzi che dobbiamo pensare solo al campo. A Parma ho vissuto una situazione peggiore, qui la società ancora esiste, ci ha rassicurato, però io sono concentrato esclusivamente sul campo e sulla mia squadra”.

PESANTEZZA DELLA SQUADRA – “Quando sei abituato a fare grandi prestazioni e poi queste mancano, cominci a farti domande. Noi veniamo da due partite in cui non abbiamo fatto bene e i ragazzi si interrogano su questa involuzione. Gli ho detto di lasciarsi alle spalle i pensieri negativi di queste due partite, perché quelle con Bisceglie e Casertana per noi saranno partite fondamentali”.

PARTITA – “Non dobbiamo sbagliare atteggiamento, la prestazione è figlia del risultato. Dipende da noi, da come affronteremo la partita. Sappiamo quello che dobbiamo fare per mettere in difficoltà il Bisceglie, ma il Foggia deve guardare prima in casa propria, perché le ultime partite non sono state giocate bene. Prima di guardare il Bisceglie dobbiamo guardare in casa nostra. Cosa serve? I ragazzi devono stare sereni e sviluppare le conoscenze che hanno e che ci possono permettere di fare una grande prestazione”.

INFORTUNI DI ROCCA E DEL PRETE – “Mi dispiace, sono due ragazzi che hanno un peso importante nello spogliatoio, ma sono sicuro chi giocherà farà altrettanto bene, perché in questa squadra dobbiamo contare su tutti. Il dispiacere è non averli a disposizione. Hanno recuperato, invece, Vitale e Balde”.

MERCATO – “Mi fido di Ninni, ho parlato con lui. Un centrocampista al posto di Rocca? Se lo prendiamo poi diventa difficile quando rientra Michele (Rocca nda). Dobbiamo solo colmare alcune lacune, Naessens ad esempio aveva caratteristiche diverse dagli altri attaccanti”.

TURI – “Turi è ragazzo interessante, ha già giocato in Lega Pro, conosce il girone e sa dell’importanza della maglia del Foggia. Starà a lui adesso mettermi in difficoltà per giocare”.

Potrebbero interessarti:

Foggia Calcio, il bollettino medico di Viscomi

La Redazione

IL PROSSIMO AVVERSARIO. Buon pareggio del Catanzaro contro la capolista: cronaca e tabellino

La Redazione

Papagni: “Dovevamo essere più pungenti in attacco. Altobello sta bene, è di ritorno dall’ospedale”

Ruggiero Alborea