20.6 C
Foggia
12 Maggio 2021
Foggia Calcio

Gianni Pirazzini eletto dai tifosi del Foggia Calcio “Rossonero del Secolo”

Gianni Pirazzini è stato eletto “Rossonero del Secolo”. Gli utenti del nostro sito e i tifosi del Foggia Calcio hanno ancora nel cuore la sua capigliatura bionda, il suo stacco aereo, il suo colpo di testa, la sicurezza in difesa, le braccia protese verso il cielo dopo un gol o dopo una promozione. Una delle tre in Serie A o quella in Serie B. Con orgoglio, con i vostri voti gli avete legato nuovamente al braccio quello scampolo di stoffa bianca, la mitica fascia, eleggendolo, ancora una volta, il C4PIT4NO del Foggia Calcio. Il contest “Il Rossonero del Secolo”, promosso dal direttore Domenico Carella e dalla redazione di Foggiasport24.com attraverso la sua pagina Facebook, ha ufficialmente incoronato Gianni Pirazzini quale simbolo dei cento anni di storia rossonera. Un riconoscimento sancito esclusivamente dai tifosi, che di giorno in giorno hanno espresso le loro preferenze fino alla finale, combattutissima, contro il papà di Zemanlandia, Pasquale Casillo.

– A tal proposito proprio Casillo, visti i risultati delle preferenze espresse dagli utenti, ha conseguito un personale riconoscimento. A lui i tifosi hanno consegnato la “palma” del presidente più amato della storia del Foggia. Il numero uno di Zemanlandia ha superato la “concorrenza” di due personaggi importantissimi del calcio rossonero, come Don Mimì Rosa Rosa, patron (tra le altre cose) della prima promozione in Serie A nel 1964 e del Commendatore Antonio Fesce, timoniere di uno dei Foggia più importanti della storia, capace di fare la spola tra la Serie A e la Serie B per 12 anni (dal 1967 al 1979). Un tributo per il presidente Casillo amplificato dai commenti a corredo della votazione espressi dai tifosi. Attestazioni di stima, affetto e gratitudine.

– Al terzo posto i due esclusi dalla finale: Giuseppe Signori e Zdenek Zeman. Impossibile, però, considerare anche loro degli “Sconfitti”. Non solo per quello che hanno rappresentato nella storia del Calcio Foggiano e per le emozioni regalate ai tifosi, ma anche per le attestazioni di stima riscontrate in questi giorni di contest. Attestazioni che hanno portato al tecnico Zdenek Zeman il riconoscimento di allenatore più votato della storia del Foggia. L’uomo di Praga ha superato la concorrenza di nomi altisonanti, quali Tommaso Maestrelli e Oronzo Pugliese, due seminatori d’oro, Lauro Toneatto, Roberto Balestri, Ettore Puricelli, Pasquale Marino, Vincenzo Marsico, Roberto De Zerbi e Giovanni Stroppa. Questi ultimi tre nel doppio ruolo di giocatori e poi allenatori del Foggia.

– La votazione ha visto 60 nomi selezionati dalla redazione di Foggiasport24.com e divisi in quattro gironi preliminari con equa suddivisione tra presidenti, tecnici e calciatori, questi ultimi suddivisi a loro volta in modo che per ogni girone venissero rappresentate tutte le fasce d’età di militanza con la maglia rossonera. Per ogni girone sono stati selezionati i quattro più votati per la definizione degli ottavi a eliminazione diretta. Poi quarti, semifinali e finalissima. La redazione ringrazia i tifosi e gli utenti per aver partecipato con eccezionale trasporto al contest, dimostrando una smisurata passione per i colori rossoneri. D’altra parte è notorio, che da queste parti, la categoria … è un dettaglio.

Potrebbero interessarti:

Spezia, incontro in corso con Iemmello per il rinnovo di contratto

La Redazione

Coppa Italia Lega Pro: tutti gli orari della seconda giornata

La Redazione

TMW – Pres. Ghirelli: “A Foggia c’è stato il rischio di interrompere l’emozione”

La Redazione