24.2 C
Foggia
23 Settembre 2020
Foggia Calcio

LE PAGELLE – Una mezzora di ottimo Tedesco, il solito impeccabile Fumagalli e un Gentile ancor più allenatore in campo

FUMAGALLI 6,5 – La sua voce ha troneggiato a lungo nel silenzio dello Zaccheria. Così come una concentrazione che non è mai venuta meno nei novanta minuti

ANELLI 6 – Una presenza discreta: pochi fronzoli, proteste quasi impercettibili e quella sana esperienza che lo rendono uno dei leader del gruppo

VISCOMI 6 – Non aveva avversari visto che Touré dà il meglio di sé quando si allarga. Ma proprio sul piccolo avanti brindisino ha compiuto in recupero il suo intervento più efficace

CADILI 6 – Altro giallo nell’ambito di una partita in cui aveva spesso di fronte Ancora, il più insidioso degli ospiti. Ha sciabolato male qualche rinvio ma non è il fioretto che gli si chiede

NDIAYE 6 – Per lui che è un esterno d’attacco non è facile adattarsi al ruolo di quinto. E paradossalmente ha fatto meglio, almeno nel 2° tempo, in fase difensiva. Lo “salviamo” per questo

GERBAUDO 5,5 – L’equazione «prestazione top di Gerbaudo = gara qualitativamente elevata del Foggia» è stata ribadita con il Brindisi. Spento l’ex Juve, i rossoneri “quagliano” poco…

GENTILE 6,5 – Senza i tifosi a fare densità vocale, si sono ascoltati nitidamente i suoi suggerimenti ai compagni. Un allenatore in campo. E il rigore dell’1-0 è stato decisivo!

STAIANO 5,5 – Spostato sul versante sinistro della mediana, non ha convinto. Il tocco raffinato non gli appartiene, ma stavolta ha pure corso senza costrutto. Più adatto alle gare di contenimento

KOURFALIDIS 5,5 – Meno puntuale e pulito nei recuperi del solito, si è fatto anche “uccellare” in una delle rare sortite offensive degli ospiti. Una spanna sotto al solito Kourfa…

EL OUAZNI 6 – Si divora il pallone dell’1-0 sparandolo in curva. Ha però il merito, e questo gli vale la sufficienza, di procurarsi il rigore del vantaggio. Esce vagamente “agitato”…

RUSSO 5,5 – Riportato nel ruolo di punta d’appoggio, è tornato fumoso e poco produttivo. Meritava una chance al posto di uno stanco Tortori ma se l’è giocata male

TORTORI 6 – Ha aiutato a congelare la palla nei dieci minuti finali quando si è praticamente stanziato nei pressi della bandierina. Ammonito per un fallo su Pizzolato, salterà Casarano

CAMPAGNA 5,5 – Il gol fallito a Taranto gli ha forse trasmesso insicurezza nel momento di affondare i colpi in ripartenza. C’erano delle praterie, lui le ha percorse… al trotto

TEDESCO 6,5 – Seppure per appena mezzora, ha dato un contributo importante. È andato con “rabbia” su tutti i palloni e si è conquistato il rigore che poteva archiviare la contesa

DI JENNO SV – Cambio scolastico spesso riprodotto dal duo Corda-Cau. In questa occasione, però, non abbiamo gli strumenti di tempo e partecipazione per giudicarlo

CAU 6 – Gli va dato atto di aver capito la lezione e di aver condotto la squadra con relativa tranquillità. Ha vinto e dunque il suo lavoro è stato ripagato

Potrebbero interessarti:

Collegio di Garanzia: ecco l’esito dei ricorsi di Taranto e Matera

La Redazione

Foggia Calcio, Primavera 2: a Pescara l’ultima gara dell’anno

La Redazione

Monopoli, mister Bucaro: Con il Foggia Calcio pronti a far risultato”

La Redazione