28.8 C
Foggia
19 Settembre 2020
Blog Foggia Calcio

Il “Calcio sui… maccheroni” – La cucina neretina

Il “Calcio sui… maccheroni” – La cucina neretina

Torna l’appuntamento con la rubrica culinaria di Foggiasport24.com. La ricetta di oggi sono le  “Crespelle con gamberi e carciofi”, piatto tipico di Nardò prossimo avversario del Foggia domani allo stadio “Zaccheria” di Foggia alle ore 14:30. Buon appetito e Forza Foggia!

Ingredienti per 14 crêpes di 19 cm. di diametro

Per le crêpes:

200 g di farina “00”

4 uova medie 

500 ml di latte 

2 cucchiai di olio E.V.O.

sale

Preparazione – In una terrina metti le uova e un pizzico di sale. Sbatti un po’ con la frusta per rompere le uova. Aggiungi la farina e mescola bene. Diluisci il composto versando lentamente a filo il latte fino a ottenere un impasto fluido.  Aggiungi l’olio e lavora ancora per alcuni minuti. Se dovessero formarsi dei grumi passa il composto in un colino a maglie fitte. Fai riposare la pastella in frigorifero per almeno un’ora. Al momento di cuocere le crêpes fai scaldare sul fuoco una padella antiaderente adatta, quindi ungi appena il fondo e versa un mestolo di pastella, muovi velocemente la padella facendola roteare perché il composto si spanda su tutto il fondo e cuoci. Dopo circa un minuto infila una spatola sotto la crêpe, rigirala e falla cuocere per circa un minuto. Così di seguito. Mettile in un piatto una sopra l’altra.

Per il ripieno:

200 g di crescenza o altro formaggio morbido

300 g di  carciofi (peso netto)

28  gamberi sgusciati

60 g di parmigiano

1 brick di besciamella

vino bianco

olio E.V.O.

aglio

timo fresco

limone

sale

pepe

Preparazione – Pulisci i carciofi e tagliali a fettine sottili, in una padella metti l’olio, l’aglio, i carciofi, il sale e il pepe. Cuoci a fiamma dolce per circa 15 minuti, unisci il timo, togli l’aglio e frullali con il frullatore ad immersione.In una padella antiaderente scalda un filo d’olio con l’aglio. Aggiungi 14 code di gamberi. Falle saltare (oppure mescola) per qualche istante, quindi sfuma con un po’ di vino bianco. Aggiusta di sale e spegni il fuoco. In una ciotola unisci tutti gli ingredienti ( la crescenza falla a pezzettini) tranne le code di gamberi e la besciamella. Mescola bene.

Per chiudere i fagottini:

strisce di porro

Preparazione – Scotta velocemente le strisce del porro (basta calarle nell’acqua bollente e tirarle su). Prendi le crêpes. Metti al centro un po’ di ripieno. Adagia i gamberi(uno per ogni crêpe). Piega verso il centro i bordi laterali poi quello superiore e inferiore. Lega con le strisce di porro. Per finire, in una pirofila metti la besciamella, adagia i fagottini, “sporcali” con un po’ di besciamella e parmigiano. Fai gratinare in forno per 15 minuti a 200° C. Intanto cuoci i 14 gamberi rimasti. Impiatta e decora con timo fresco e gamberi.

Scritta da Orlando Daniele per Nardò Notizie.

Fonte foto e ricetta: Nardò Notizie

Related posts

Il prossimo avversario: Messina, Catalano: “Attendo una reazione decisa contro una formazione dal grande passato”

La Redazione

Top & Flop di Ischia-Foggia

La Redazione

Terzo pareggio di fila per il Foggia Calcio. Lampo di Sarno, poi pari di Camilleri. Marruocco para un rigore

Domenico Carella