SETTORE GIOVANILE. I risultati delle giovanili

SETTORE GIOVANILE. I risultati delle giovanili

SETTORE GIOVANILE. I risultati delle giovanili

JUNIORES. Tre gol e vittoria col Chieti

Continua la marcia della Under 19 di Gaetano Pavone, che tra le mura amiche del comunale di Troia supera anche il Chieti, continuando a scalare la classifica (4^ posto) e mostrando una crescita costante di forma ed intesa, grazie al lavoro settimanale ed alle metodologie dello staff.

Gara mai in discussione, sbloccata subito da Lioce, poi Carella raddoppia. Nella ripresa, al 6′ diventa protagonista il portiere rossonero Mascolo, che para un rigore regalando fiducia ai compagni. Di mezzo, la traversa di Rendine ed il gran gol di Ambrosino, che dal limite la mette all’incrocio dei pali chiudendo virtualmente il match. Nel finale, gol della bandiera dei neroverdi con Daka.

Sabato prossimo turno di riposo per il Foggia: si riprende il 2 novembre a Campobasso.

Il tabellino: Foggia-Chieti 3-1

CALCIO FOGGIA 1920: Mascolo, Lambiase, Pompa, Botticelli, Lioce; Colucci (1’st Ambrosino), Di Iorio (30’st La Piccirella), Mininno; Rendine (15’st Nunziante), Verderosa (36’st Martinelli), Carella. A disp. Lo Mele, Narciso, Catalano. All. Gaetano Pavone

CHIETI CALCIO: Ubertini, Sacco (7’st Talucci), Iacobucci (41’st Federico); Ciccone (32’st D’Alessandro), Iervese, Di Renzo; Barbone, Bulferi, Daka, Della Valle (7’st Scannella), D’Attilio (5’st Sammaciccia). A disp. Mabrucco, Giardini, Cavallucci, Mantini. All. Davide Antignani

ARBITRO: Giuseppe Lascaro di Matera

MARCATORI: 22’pt Lioce (F), 43’pt Carella (F), 7’st Ambrosino, 43’st Daka (C)

AMMONITI: Lambiase, Di Iorio, Botticelli, Colucci, Mininno (F); Ciccone (C)

ESPULSI: 19’st Lambiase (F) per doppia ammonizione, 35’st Di Renzo (C)

NOTE: Cielo sereno, terreno in sintetico. Spettatori 100 circa. Recupero: 1’pt, 4’st.

Vince l’Under 17, cadono i Giovanissimi

Vittoria per gli Allievi di mister Acquaviva, che portano a casa il derby con la quotata Cosmano grazie al gol di Cocinelli realizzato al 32′ della prima frazione di gioco. Tre punti importanti, giunti al termine di un buon match disputato ad alta intensità e nel segno del fair play, che regala la 3^ posizione in classifica ai satanelli (in crescita fisica e mentale), in coabitazione proprio con la squadra affrontata e battuta ieri mattina.
Prossimo turno, domenica 3 novembre (h 9:30) a Troia contro la capolista Real San Giovanni.

Il tabellino: Cosmano Sport-Foggia 0-1

COSMANO SPORT FOGGIA: Carella S., Soranno, Perdonò; Schiavone (La Zazzera), Romagnoli, Scopece: Ricci (Cobuzzi), Cagnazzo, Florio (Viscillo), Lizza, Ruotolo (Parisi). A disp. Carella C., Impagnatiello, De Stasio, D’Elia, Pecorella. All. Italo Muraglia

CALCIO FOGGIA 1920: Lo Mele, Di Giovanni, Mancini; Zenga, Molfetta, Cocinelli; Carnevale (Sacchi), Carella F., Preziuso (Candela), Ambrosino, Castellaneta. A disp. Leccese, Capotosto, Caccavelli, Montino, Agnelli, Del Grande. All. Paolo Acquaviva

UNDER 15
Sconfitta interna per il gruppo di Romeo Mendolicchio, che sul sintetico di Troia cade (0-2) contro il Real San Giovanni nonostante una discreta prestazione. Un campionato in salita per i giovanissimi rossoneri, che dovranno continuare a lavorare duramente per proseguire nel percorso di crescita avviato, nonostante le diverse difficoltà inizialmente incontrate.

CALCIO FOGGIA 1920: Sacchi, Mendolicchio, Di Cesare; Speranza, Del Grosso, Cavaliere; Martinelli, Bambacaro, Colicchio, Pertosa, Capotosto. A disp. Filolungo, Vitacchione, Guadagno, De Luca, Delle Donne, Pezzano, Maielli. All. Romeo Mendolicchio

Area Comunicazione

Foto: calciofoggia1920

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".