Il pugliese Giulio Gaetani sale sul podio nella spada maschile

Il pugliese Giulio Gaetani sale sul podio nella spada maschile

PRIMA PROVA NAZIONALE ALLE ARMI BASTIA UMBRA – Nella prima delle tre giornate di gara in corso di svolgimento a Bastia Umbra, valide per la prima prova nazionale open alle 6 Armi, sale sul podio di spada maschile Giulio Gaetani, attualmente tesserato per l’Accademia Marchesa di Torino ma nato a Lecce 19 anni fa e cresciuto dal punto di vista schermistico in Puglia.

Gaetani ha esordito in tabellone regolando 15-8 Marcello Carta del Piccolo Teatro Milano poi ha messo in riga Alberto Amenta (Catania Scherma) per 15-7, Luca Murana (Club Scherma Val d’Elsa) per 15-13, Marco Molluso (Giulio Verne Roma) per 15-5, Edoardo Munzone (Roma Fencing) all’ultima stoccata e Federico Vismara delle Fiamme Azzurre nei quarti, ma in semifinale è stato sconfitto col punteggio di 15-10 da Davide Di Veroli delle Fiamme Oro, poi vincitore della gara grazie al successo in finale per 15-9 su Filippo Armaleo (Pompilio Genova).

Altri due atleti pugliesi accedono al tabellone principale: si tratta di Vito Capuano del Club Scherma Bari, 17° (fermato proprio dal secondo classificato Filippo Armaleo) e Pietro Rinaldi delle Lame Azzurre Brindisi, 25°.

Il programma delle gare in corso sulle pedane umbre proseguirà sabato 19 ottobre con le gare di fioretto maschile e spada femminile e domenica 20 col fioretto femminile e le due prove di sciabola.

PRIMA PROVA OPEN DI QUALIFICAZIONE NAZIONALE – SPADA MASCHILE – Bastia Umbra, 18 ottobre 2019

Finale

Di Veroli (Fiamme Oro) b. Armaleo (Pompilio Genova) 15-9

Semifinali

Di Veroli (Fiamme Oro) b. Gaetani (Accademia Marchesa Torino) 15-10

Armaleo (Pompilio Genova) b. Ben Amara (Cus Cagliari) 13-11

Quarti

Di Veroli (Fiamme Oro) b. Cuomo (Fiamme Oro) 15-6

Gaetani (Accademia Marchesa Torino) b. Vismara (Fiamme Azzurre) 15-11

Armaleo (Pompilio Genova) b. Mencarelli (Isef “Meda” Torino) 15-10

Ben Amara (Cus Cagliari) b. Buzzacchino (Fiamme Oro) 15-13

Classifica (381): 1. Davide Di Veroli (Fiamme Oro), 2. Filippo Armaleo (Pompilio Genova), 3. Giulio Gaetani (Accademia Marchesa Torino) e Tahar Ben Amara (Cus Cagliari), 5. Gianpaolo Buzzacchino (Fiamme Oro), 6 Valerio Cuomo (Fiamme Oro), 7. Federico Vismara (Fiamme Azzurre), 8. Simone Mencarelli (Isef “Meda” Torino).

Per conto di:

Ufficio Stampa

Federazione Italiana Scherma

Contatti PUGLIA: Siro Palladino
media@federscherma.it

Biografia Autore