Il Cus Foggia Calcio a 5 si prepara alla prima sfida stagionale

Il Cus Foggia Calcio a 5 si prepara alla prima sfida stagionale

Sabato pomeriggio il campo di Via Napoli ospiterà la partita con il Soccer Altamura, gara che apre il girone A del campionato regionale di Serie C2

Giovedì 03 ottobre 2019 – Sarà la formazione del Soccer Altamura la prima avversaria del Cus Foggia Calcio a 5. La gara, che aprirà il campionato regionale di Serie C2, si giocherà sabato 5 ottobre alle 15:30 sul campo del Centro Universitario Sportivo di Foggia.

“Finalmente si comincia. Sarà un campionato lungo, equilibrato, sarà fondamentale riuscire a mantenere, nell’arco dell’intero torneo, la tensione sempre alta” dichiara mister Natale Coccia a poche ore dall’esordio.

Alla sua terza stagione sulla panchina del Cus Foggia, il tecnico manifesta certezze e buone sensazioni.
“In questo mese di preparazione abbiamo registrato una crescita costante del gruppo. Abbiamo curato ottimamente, grazie al lavoro del prof. Luciano Mazzilli, la parte atletica e stiamo facendo progressi notevoli anche sotto il punto di vista tattico. Tra i ragazzi c’è una bella alchimia, si ritrovano nei movimenti e negli schemi proposti, c’è grande disponibilità ed entusiasmo. Tutte cose che da sabato dovranno trovare concretezza in campo“.

Dal campo, intanto, sono arrivate già alcune buone notizie.

Abbiamo giocato amichevoli anche con squadre di categoria superiore, come Manfredonia, Torremaggiore e Bitonto. Da questi test sono emersi dati e riscontri positivi. La strada intrapresa sembra quella giusta“.

Una strada che porta, inevitabilmente, alla partita di sabato, primo impegno ufficiale per i ragazzi del Cus.

“Inizieremo la nuova stagione affrontando – in casa – una esordiente, il Soccer Altamura. Dovremo fare grande attenzione – ammonisce il tecnico –  il loro è un roster formato anche da giocatori che hanno calcato i campi di Serie B”.

Al calcio di inizio la formazione cussina si presenterà con una rosa ampiamente rinnovata e rinforzata, così come spiega il dirigente Andrea Marino.

“Quest’estate abbiamo lavorato per garantire al mister innesti di qualità e di esperienza. Oggi possiamo contare su elementi che ci aiuteranno ad ottenere buoni risultati in campo ma anche fuori, poiché contribuiranno allo sviluppo dei ragazzi più giovani. Abbiamo un obiettivo preciso: consolidare e dare valore alle cose fatte nelle due precedenti stagioni. Ambiamo ad un ruolo da protagonisti, ciò non significa necessariamente dover vincere a tutti i costi ma dare linfa al movimento del calcio a 5 nella nostra città”.

Questi, dunque, i nomi dei nuovi acquisti cussini:

Giuseppe Bruno (in foto), classe 1989, difensore centrale, ex Canosa e Manfredonia.
Lorenzo Gesualdi, laterale ventisettenne, nel suo curriculum vanta presenze con la nazionale Under 21.
Alberto Laccetti, 1989, anche lui laterale, vincitore della Coppa Italia 2014 con la Fuente Lucera
Antonio De Luca, 33 anni, un campionato vinto con la Five Foggia.

A completare l’organico anche Marco Masciello e Maurizio Giampietro, ragazzi selezionati al termine degli stage estivi. Accanto a loro i confermatissimi Alex Milone, Donatantonio Guerrera, Davide La Gatta, Francesco Casoli, Nicola Roseto, Dario Scerbo, Giorgio Carluccio e Vincenzo Capozzi.

Inserita nel girone A, la formazione di Coccia troverà sul suo cammino, in tutto, tredici avversarie.

Tra queste, alcune vecchie conoscenze come Alta Futsal, Cus Bari, MB Giovinazzo, Poggiorsini, Nox Molfetta e Vigor Barletta, ed altre nuove sfidanti come le due formazioni di Rutigliano, Audax e Azetium, l’Eraclio Barletta C5 ed il Byre Ruvo, compagine che il quintetto cussino affronterà in trasferta sabato 12 ottobre.

Il derby dei Cus si giocherà a Foggia il sabato successivo, 19 ottobre mentre la prima fase del campionato si chiuderà sabato 11 aprile con il match contro il Futsal Terlizzi.

Foto: Manfredonia C5 – Lucia Melcarne 

CUS FOGGIA

Biografia Autore