Brindisi, Olivieri: “Dovevamo essere più cinici. Il Foggia Calcio giocava con lanci lunghi”

Brindisi, Olivieri: “Dovevamo essere più cinici. Il Foggia Calcio giocava con lanci lunghi”

Brindisi, Olivieri: “Dovevamo essere più cinici. Il Foggia Calcio giocava con lanci lunghi”

Il tecnico del Brindisi Olivieri ha parlato al termine della gara del pareggio della sua squadra contro il Foggia Calcio (1-1). Queste le sue dichiarazioni rilasciate al canale 85: “Abbiamo avuto tre ripartenze importanti nel primo tempo, che non abbiamo concretizzato. Il calcio è così, c’è una squadra che si difende l’altra che attacca. E’ una strategia, loro (il Foggia nda) stanno facendo punti in questa maniera. Noi dovevamo essere più cinici e forse il punto ci sa un po’ stretto. Dovevamo sfruttare di più le ripartenze nel primo tempo, ne abbiamo avute tre. Loro cercavano Iadaresta con le palle lunghe, Iannicello non gli ha fatto toccare palla tranne in occasione del gol, ma voglio rivederlo perché forse un avversario non gli ha permesso di saltare. Nel secondo tempo dopo lo svantaggio ho messo le tre punte e dopo il pareggio le ho mantenuta perché volevamo vincere. Noi potevamo fare qualcosa in più, le occasioni le abbiamo avute, non nitide ma le abbiamo avute. Abbiamo dato il 100% e forse il campo non ci ha aiutato molto ma dico bravi a tutti i ragazzi. Il gol no gol? Dalla mia posizione era difficile vederla, bisognerebbe guardare il replay ma ormai…. il dado è tratto. Non ci daranno indietro i tre punti. Ma abbiamo comunque lottato su ogni pallone con il fisico”.

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".