Foggia Calcio, Mancini: “Complimenti a squadra e tifosi, ma bisogna lavorare…”

Foggia Calcio, Mancini: “Complimenti a squadra e tifosi, ma bisogna lavorare…”

Foggia Calcio, Mancini: “Complimenti a squadra e tifosi, ma bisogna lavorare…”

Al termine della partita vinta dal Foggia Calcio sul Brindisi, il tecnico Amantino Mancini parla in sala stampa: “Abbiamo fornito una buona prestazione. Siamo all’inizio, dopo solo dodici giorni di allenamento. Ma mi è piaciuto molto il carattere. E’ chiaro che dobbiamo migliorare ancora ma nel reparto difensivo siamo stati concentrati e abbiamo concesso poco al Brindisi. Il nervosismo? Questa categoria è così. Si fa la guerra. Ma è chiaro che dobbiamo calmarci un po’, perché rimanere molte volte in nove o in otto complica tutto. I ragazzi sanno che dobbiamo migliorare. Quello che ho detto nello spogliatoio è che dobbiamo sempre migliorare e non accontentarci mai. Faccio i complimenti alla squadra e ai tifosi… ma bisogna continuare a lavorare”.

L’allenatore di Belo Horizonte parla anche del mercato dal quale sono attesi ulteriori calciatori in grado di implementare l’organico: “Servono rinforzi in tutti i reparti perché il campionato sarà molto lungo e difficile, con squalifiche e infortuni. Speriamo di riuscire a risolvere questi problemi in tempi stretti ma non è facile perché gli altri avversari hanno avuto modo di scegliere con più calma i giovani”.

Infine un commento al calcio d’angolo dal quale è partita la vittoria del Foggia al Fanuzzi: “Nel calcio moderno molte partite si decidono con i calci da fermo. Ci siamo allenati tanto su questo aspetto. Se avevo iniziato a pensare i rigori? Ho proprio inserito Fumagalli per questo motivo. Per fortuna non è stato necessario”.

 

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".