Foggia calcio, Gerbo: “Mi è piaciuto lo spirito della squadra. Contento di aver ceduto la fascia a Iemmello”

Foggia calcio, Gerbo: “Mi è piaciuto lo spirito della squadra. Contento di aver ceduto la fascia a Iemmello”

Nel post partita, è intervenuto in sala stampa Alberto Gerbo, che rientrava dopo tre turni di stop per squalifica.

Queste le sue dichiarazioni: “Partita approcciata bene, la squadra c’era, era frizzante e a tratti arrembante. Loro l’hanno sbloccata su azione fortuita. Potevamo essere più concreti nelle azioni create. Sul mio tiro del primo tempo ho fatto i complimenti al loro portiere per la parata, perché l’avevo vista dentro. Dal campo l’impressione è che bastasse una rete per riaprirla e poi vincerla anche dopo il loro gol. Abbiamo preso un gol su un episodio ma non parlo di sfortuna perché gli episodi e i risultati dobbiamo portarli dalla nostra parte. Mi è piaciuto lo spirito.

Non è una mezza sconfitta ma è un punto preso: è vero che in casa dobbiamo vincere ma non è detto che fuori è vietato vincere. A Brescia sarà difficile ma non mi vado certo a consegnare. La fascia a Iemmello? Parlando con il mister sono stato contento di aver dato la fascia a Pietro che ha vissuto una settimana particolare. Noi abbiamo bisogno degli attaccanti e se la fascia poteva dare qualcosa in più sono contento di averlo fatto. Ma il capitano resta Agnelli.”

Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".