Le pagelle del Verona di Guido Cavaliere

Le pagelle del Verona di Guido Cavaliere

Le pagelle del Verona di Guido Cavaliere

Verona (4-3-3)

Silvestri 6,5 – Sui gol non può nulla. Compie però due grandi interventi e gli tirano anche un rigore addosso.
Almici 5 – Presidia la sua fascia di competenza alle volte in maniera precisa, alle volte con disattenzione
Caracciolo 6 – Buon intervento dal punto di vista caratteriale. Non fa crollare la squadra.
Dawidowicz 6 – Deve ancora crescere ma le sue prestazioni migliorano di partita in partita.
Balkovec 5 – Tanta corsa ma poco coordinata dal puto di vista tattico.
Empereur 4 – Il peggiore. Entra disorientato ed esce frastornato.
Henderson 7 – Geometrie da vendere anche se deve migliorare caratterialmente
Gustafson 6 – Nulla di impressionante. Non sposta gli equilibri.
Zaccagni 7 – Tanta corsa e spinta. Buona gara.
Colombatto 5,5 – Entra non proprio con la testa giusta. Forse aveva il pensiero già alle vacanze.
Matos 5,5 – Ammonizione ingiusta. Su di lui c’era un rigore nettissimo.
Pazzini 6 – Un pallone, un gol. Una calamita.
Lee 6 – Ringrazia Noppert per l’assistenza. Poi qualche altro buono spunto.

All. Grosso 5 – Troppa paura, costringe la sua squadra alle corde. Con una rosa del genere ci vorrebbe più coraggio e accortezza tattica.

Biografia Autore