Foggia Calcio, una lunga giornata di attesa e consultazioni

Foggia Calcio, una lunga giornata di attesa e consultazioni

Foggia Calcio, una lunga giornata di attesa e consultazioni

Una giornata movimentata. Il Foggia Calcio cerca il nuovo allenatore per sostituire Gianluca Grassadonia, esonerato nella giornata di ieri. In serata, poco dopo l’esonero, ci sarebbe stato il contatto e l’incontro con Delio Rossi. Un approccio che secondo alcune voci non confermate, sembrava essere stato fruttuoso, al punto da lasciar trapelare ottimismo circa la chiusura dell’operazione. «Ha firmato in un hotel poco fuori città», dicevano i ben informati, al punto che questa mattina tutti attendevano l’ufficialità dell’accordo e un drappello di soliti irriducibili si era radunato davanti allo stadio speranzosi di poter salutare il nuovo tecnico.

Ma c’è stato evidentemente un rallentamento nelle operazioni per la sostituzione di Grassadonia. Il club starebbe vagliando più nomi, tra i quali, oltre a Rossi (che avrebbe fatto nel frattempo rientro a Roma) e a Delneri (pista difficile da percorrere) ci sarebbe anche Calori (si parla di un incontro svolto nel pomeriggio). Questo in attesa di tirare una linea al termine delle consultazioni. Intanto il tempo scorre, venerdì si deve giocare la partita di campionato con la Cremonese e la squadra si sta allenando diretta dal tecnico della Primavera Gaetano Pavone. Oggi seduta sotto i riflettori allo Zaccheria, spostata dal pomeriggio alle ore 19, il che lasciava presupporre un possibile annuncio nel pomeriggio, che nei fatti non c’è stato. Chi sarà il nuovo tecnico del Foggia Calcio?

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".