ECCELLENZA. Under 15, battuta d’arresto della Diamond. All’overtime prevale il Taranto (91-88)

ECCELLENZA. Under 15, battuta d’arresto della Diamond. All’overtime prevale il Taranto (91-88)

‘ ‘/ . ‘ (-)

Taranto, 18 dicembre 2018. La Diamond Foggia u/15 di eccellenza si arrende, dopo un overtime, alla Virtus Taranto (91-88) al termine di una gara bella e avvincente. Ricca di contenuti tecnici, anche per aver messo in evidenza un buon gioco di squadra e ottime qualità individuali. Da ambo le parti. Con un susseguirsi di emozioni che difficilmente si possono registrare in queste gare di ragazzi. Alla fine, a spuntarla è stata la compagine ionica ma va dato merito alla Diamond per aver disputato un’ottima prestazione ed avuto e non sfruttato la possibilità di incamerare i due punti che avrebbero consentito di conservare la vetta della classifica. I ragazzi di Pino Morelli si sono battuti alla grande e sono stati quasi sempre avanti nel punteggio. Addirittura, durante il terzo periodo, avevano acquisito un cospicuo vantaggio (+14, 34-48). Dopodiché il Taranto è riuscito a rimontare e così si è andati avanti punto a punto fino al 76 pari a conclusione dei 40’, con gli ospiti che hanno ripreso le sorti del match proprio nei secondi conclusivi, rimandando tutto all’overtime. Poi nel testa a testa dei 5’ supplementari ha prevalso il quintetto di casa. Peccato per i ragazzi in canotta nero arancione che avrebbero meritato la vittoria quanto gli avversari. In ogni caso ci sarà tempo e modo per riscattarsi immediatamente. Il torneo è lungo e, stante la pausa natalizia, si riprenderà a giocare il prossimo 7 gennaio alle ore 18.30, al PalaRusso, con la Nuova Matteotti Corato. Intanto auguriamo Buone feste a tutti e … Forza Diamond !

Virtus Taranto – Diamond Foggia 91 – 88 d.t.s. (17-22; 34-45; 57-57; 76-76)

Virtus Taranto: Pacifico 17, Mallardi 17, Mirabile 22, Battista I. 17, Ventruti 16, Lacovara 2, Busini, Battista D., Bifulco, Tardia, Bungaro, Rodrigues. Coach: Pacifico.
Diamond Foggia: Tancredi 28, Morelli 8, Livini 23, De Lallo 18, Marino 7, Sacco 2, Pileo 2, Quinto, Gallo. Coach: Morelli.

Arbitri: Lenoci Angelo di Massafra e Menna Cosimo di Pulsano.
Parziali: 17/22; 17/23; 23/12; 19/19; 15/12.

Biografia Autore