SIM c5 Manfredonia Under 19: vittoria facile per i sipontini

SIM c5 Manfredonia Under 19: vittoria facile per i sipontini

Una partita dal doppio volto quella di domenica per i ragazzi di Mister Mendola, contro il Futsal Canosa. Da un lato una partita dominata e ben gestita dai sipontini che hanno prevalso per 6 a 2, dall’altro il rammarico di tre espulsioni, di cui due davvero discutibili. Espulsi dal campo dallo zelante arbitro prima Mister Mendola, poi Ciullo e infine Prencipe. Questi ultimi saranno assenti nella prossima importante sfida fuori casa contro una diretta avversaria in calassifica, il Volare Polignano.

Mister Mendola parte con il quintetto Soloperto, Albanese, Ciullo, Cristiano e Prencipe. Subito in partita la SIM c5 Manfredonia con Prencipe che ci prova servito da Albanese. Al 3′ è Soloperto a salvare la sua porta su un tiro di Raimo. Al 5′ ammonizione di Albanese per fallo e sulla punizione Morra fa gol con la palla che passa in mezzo alla barriera. E’ 0 a 1. All’8′ prima Ciullo impegna Saulle poi Albanese fa tutto da solo, ruba palla, da centrocampo arriva al limite e fa partire un tiro che fa l’1 a 1. 2 minuti i sipontini raddoppiano. Soloperto lancia un pallone agganciato benissimo da Cristiano che si smarca e serve La Terza, libero in area, che fa 2 a 1. Al 10′ vengono ammoniti anche Cristiano e La Terza. Al 12′ Trimigno ruba palla in contrasto e con un tiro angolato segna. E’ 3 a 1. Un minuto dopo Ciullo, servito da Armillotta, segna la quarta rete. Cominciano i tiri liberi per falli commessi. Al 14′ è Armillotta che sbaglia la prima occasione. Poi è il Futsal Canosa a tiro libero con Dellatte. Soloperto para. Al 16′ ancora un altro tiro libero per i sipontini. Batte Prencipe, ma sbaglia. All’ultimo minuto l’arbitro manda negli spogliatoi Mister Mendola, “sembrerebbe” per proteste. La prima frazione si chiude sul 4 a 1.
La ripresa comincia con i sipontini all’attacco. Prima Ciullo, poi Prencipe, poi ancora Ciullo ci provano, ma è bravissimo Saulle a salvare la propria porta. Al 5′ è Trimigno che si libera benissimo e solo davanti a Saulle fa il 5 a 1. Al 6′ Raimo con un bel tiro sfiora il palo, ma è fuori. Al 10′ ammonito Ciullo. Si supera Soloperto poco dopo su tiro di Fasanella. Al 12′ inspiegabilmente Ciullo prende una seconda ammonizione, espulso. I sipontini sono in inferiorità numerica. Soloperto fa gli straordinari e salva la propria porta prima su Fasanella, poi su Morra. Bravi i ragazzi biancocelesti a tenere la difesa. Al 13′ il Futsal Canosa inserisce il portiere di movimento e Albanese approfitta di un errore degli ospiti per mettere in porta dalla sua area il 6 a 1. Al 14′ Fasanella riesce a segnare il 6 a 2 con un tiro da fuori area. Al 16′ l’arbitro fischia un tiro libero per i sipontini, ma Prencipe, lanciato a rete protesta, per l’interruzione del gioco e l’arbitro lo espelle. Sul tiro libero Armillotta sbaglia, così come Cristiano subito dopo su l’ennesimo tiro libero.
Termina dunque 6 a 2 una partita che ha visto protagonisti prima i ragazzi in campo, poi l’arbitro con tante ammonizioni che hanno condizionato il cammino dei ragazzi di Mister Mendola.

Antonio Caterino
Ufficio Stampa Manfredonia Calcio a 5

#EsserciSignificaCrederci
#Stagione20182019 #20anniConVOIperVOI #CuoreManfredoniaC5
www.manfredoniac5.itwww.facebook.com/AsdManfredoniaC5

Biografia Autore