TCP - L'ex ds del Foggia Di Bari: "Nel derby, l'equilibrio l'ha fatta da padrone" | Foggiasport24.com

TCP – L’ex ds del Foggia Di Bari: “Nel derby, l’equilibrio l’ha fatta da padrone”

TCP – L’ex ds del Foggia Di Bari: “Nel derby, l’equilibrio l’ha fatta da padrone”

TCP – L’ex ds del Foggia Di Bari: “Nel derby, l’equilibrio l’ha fatta da padrone”

Intervistato da Tuttocalciopuglia.com, l’ex ds del Foggia Beppe Di Bari ha analizzato il campionato del Foggia: “Il pareggio è sempre un risultato equilibrato, in un derby non porta disturbi alle tifoserie e agli addetti ai lavori. E possiamo dire che il 2-2 di sabato non ha lasciato l’amaro in bocca a nessuno. Personalmente non l’ho vista, me l’ha raccontata un mio collaboratore: forse il Lecce poteva fare qualcosina in più, ma è andato sotto ed è stato bravo a riaprirla subito col calcio di punizione. Alla fine l’equilibrio l’ha fatta da padrone.

Il Lecce ha una squadra quasi tutta nuova, rifatta completamente in estate dal direttore Meluso e messa a disposizione di un allenatore di prospettiva. Per quello che sto vedendo, i giallorossi stanno facendo bene nonostante i tanti cambiamenti. Il Foggia è forte, costruito per recuperare il gap della penalizzazione. Sta facendo comunque un percorso complicato, con un allenatore nuovo e sicuramente con delle buone idee che sta provando a trasmettere. Forse oggi non sono arrivate concretamente, i rossoneri stanno pagando anche tanti infortuni.

Il colpo di mercato? Non parlerei di colpi, tutte e due hanno fatto un buon mercato. Il Foggia ha un organico importante tra titolari e riserve, ha una grande rosa. Così come il Lecce. Sono due squadre che possono dire la loro nel corso della stagione.

Attualmente giro per gli stadi, osservo e attendo un progetto interessante. Non mi butterò su situazioni precarie, spero di trovare qualcosa di importante. Sono abituato a partire da zero e mi metterò al lavoro per dare continuità a quanto ho fatto in questi anni a Foggia.

Il discorso con De Zerbi è acqua passata, oggi ognuno sta andando per la propria squadra. Lui sta facendo un grande lavoro col Sassuolo. E’ stata una fase molto particolare delle nostre carriere, ma non voglio più rimarcare. Guardo avanti, penso sia servito a tutti per crescere. Delle querelle guardo il costruttivo, mi auguro sia servito a tutti per crescere”.

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android

Biografia Autore

Potrebbero interessarti