SERIE B. Allianz Pazienza San Severo: ancora vittoria, ma che fatica! | Foggiasport24.com

SERIE B. Allianz Pazienza San Severo: ancora vittoria, ma che fatica!

SERIE B. Allianz Pazienza San Severo: ancora vittoria, ma che fatica!

La cronaca: coach Salvemini schiera nel primo quintetto Stanic, Scarponi, Rezzano, Ruggiero e Antonelli, mentre coach Quarta assolda Bonfiglio, Provenzano, Ingrosso, Visentin e Drigo. Partita equilibrata sin dalle prime battute con le squadre che si rispondono colpo su colpo grazie ai canestri di Scarponi e Bonfiglio, fino al primo vantaggio avversario che arriva soltanto al 4′ con la tripla di Ingrosso e il secondo fallo di Stanic, richiamato precauzionalmente in panca. Nardò non riesce a sfruttare al meglio il bonus avversario e si lascia agguantare dalla furia giallonera con la combo Rezzano – Piccone che con sfrontatezza infila due triple di fila per il nuovo vantaggio sanseverese (17-13). E’ la facile realizzazione di Di Donato a chiudere la prima frazione sul 19-13 per i padroni di casa.

Gli uomini di coach Salvemini continuano a premere l’acceleratore con Sodero, Di Donato e un caldissimo Piccone (autore di 9 pt) volando sul +15 e costringendo il tecnico salentino a spendere il suo secondo time-out per provare a riordinare l’attacco. Al rientro sui legni i granata provano seppur con molta difficoltà a rosicchiare punti con Visentin, Provenzano e Bonfiglio che in modalità “distributore automatico” riesce a smistare assist importanti e a spingere il gioco fino a ridurre il gap di sole 6 lunghezze (35-29 al 18′). Il secondo quarto termina sul 41-32 con San Severo ancora in pieno controllo della partita.

Neanche il riposo lungo riesce a spezzare l’inerzia giallonera: Scarponi e l’infallibile asse Stanic/Rezzano allungano nuovamente il divario sul +15 approfittando dell’ennesimo calo di attenzione avversario, che troverà soltanto i punti di Visentin, l’unico in doppia cifra fino ad ora. Terzo quarto che si chiude sul 58-41 con i liberi di Bonfiglio e i primissimi punti in casacca giallonera di Andrea Petracca.

La quarta ed ultima frazione cambia spaventosamente volto: Nardò torna in campo molto più agguerrita e precisa al tiro avvicinandosi fino al -5 con i canestri di Thirtinsky, Visentin e Provenzano e successivamente sul -3 con i due liberi segnati da Bonfiglio e la tripla di Ingrosso che fanno letteralmente gelare il pubblico del Palacastellana. La disputa si chiude sul 74 -69 con i liberi di Ruggiero e Stanic che pongono fine al patema dei sostenitori sanseveresi.

Prossimo appuntamento per gli uomini di coach Salvemini previsto per Giovedì 25 Ottobre alle ora 19 sui legni del PalaCastrum di Giulianova.

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo – Frata Andrea Pasca Nardò 74-69 (19-13, 22-19, 17-9, 16-28)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Nicolas Manuel Stanic 15 (3/6, 1/2), Massimo Rezzano 13 (5/7, 1/5), Fabrizio Piccone 11 (1/1, 3/7), Ivan Scarponi 10 (1/2, 2/7), Antonio Ruggiero 9 (2/4, 1/7), Emidio Di Donato 7 (3/4, 0/1), Guglielmo Sodero 6 (3/6, 0/0), Andrea Petracca 2 (1/3, 0/0), Riccardo Antonelli 1 (0/1, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/1, 0/1), Alessio Attilio Magnolia 0 (0/0, 0/0), Simone Niro 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 16 – Rimbalzi: 40 13 + 27 (Emidio Di Donato 13) – Assist: 22 (Antonio Ruggiero 9)

Frata Andrea Pasca Nardò: Federico Ingrosso 18 (3/5, 3/4), Vittorio Visentin 16 (7/9, 0/2), Mathias Drigo 15 (3/6, 2/8), Simone Bonfiglio 11 (3/7, 0/4), Stefano Provenzano 4 (1/4, 0/2), Antonhy Thirtinsky 3 (0/0, 1/2), Daniele Dell’Anna 2 (1/1, 0/0), Robert Banach 0 (0/3, 0/0), Michele Dell’Anna 0 (0/0, 0/0), Alberto Razzi 0 (0/1, 0/1), Gerardo Scardino 0 (0/0, 0/0), Pavle Mijatovic 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 28 – Rimbalzi: 33 8 + 25 (Federico Ingrosso, Mathias Drigo, Vittorio Visentin 6) – Assist: 16 (Simone Bonfiglio 5)

Ester Presutto – Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

Biografia Autore

Potrebbero interessarti