MANFREDONIA C5. I Sipontini espugnano Polignano | Foggiasport24.com

MANFREDONIA C5. I Sipontini espugnano Polignano

MANFREDONIA C5. I Sipontini espugnano Polignano

I ragazzi di Mister Monsignori tornano da Polignano con i tre punti che permette loro di attestarsi al quarto posto della classifica di Serie B, a 3 punti dalle prime. Un risultato importante che sicuramente da giovamento al morale della squadra dopo la sfortunata sconfitta con il Fuorigrotta in casa, attualmente al primo posto con 10 punti.
Un campo difficile quello di Polignano per la SIM c5 Manfredonia. Diverso da quello del Palascaloria il roaster biancoceleste ci ha messo un pò di tempo per prenderne le misure. Il primo tempo si chiude 0-1 per un autorete di Campagna. Nel secondo tempo i Sipontini sono più pimpanti e tengono di più il pallino del gioco. Zalacain prima e La Torre dopo portano sullo 0 a 3 la loro squadra, ma i padroni di casa non stanno a guardare e riescono con Carrieri ad accoricare le distanze. E’ 1 a 3. Ma Murgo riporta la differenza a 3 gol firmando l’1 a 4, prima di Gasparro che fa il 2 a 4. Brava la retoguardia Sipontina a mantenere il risultato fino al fischio della sirena, momento in cui il Polignano, con il portiere di movimento, riesce a fare il terzo gol con Vitinho. Finisce dunque 3 a 4 la trasferta a Polignano e la SIM c5 Manfredonia incamera questi importantissimi 3 punti.
“Prima di tutto voglio fare i complimenti alla squadra – Mister Monsignori dopo la partita – perché abbiamo portato a casa tre punti da un campo molto difficile. Abbiamo giocato contro una buona squadra e credo che non saranno tante le squadre che riusciranno a portare via i tre punti dal campo di Polignano. La partita ha avuto due volti. Un primo tempo dove noi abbiamo avuto approccio un po’ soft, complice sicuramente il gran caldo che ci ha sorpreso (abbiamo giocato in un clima praticamente estivo) e anche la superficie del campo era abbastanza lenta. Abbiamo tardato un po’ troppo ad adattarci a queste due condizioni. Dal punto di vista difensivo abbiamo concesso veramente poco ai nostri avversari e invece nel secondo tempo la squadra è stata più pimpante più viva. Abbiamo fatto subito i due gol che ci hanno dato sicurezza e a quel punto devo dire che dovevamo gestire meglio il vantaggio. L’unica cosa che posso rimproverare alla mia squadra è proprio questo. Credo che se vogliamo ambire a fare un campionato nei piani alti della classifica il passo avanti più importante è sull’interpretazione dei momenti della partita. Se vogliamo diventare una squadra importante dobbiamo migliorare nella gestione e nella lettura dei momenti della partita. Per il resto ripeto è stata una buona prova, siamo contenti e ci prepariamo al lavoro settimanale. Da lunedì ricominciamo a lavorare cercando di migliorare ciò che ha funzionato meno nella partita con il Polignano per poi andare lentamente verso la partita di sabato prossimo, ma ancora ovviamente c’è tempo”.

Sabato prossimo al PalaScaloria arriverà il Molfetta. Vi aspettiamo numerosi.

Antonio Caterino
Ufficio Stampa Manfredonia Calcio a 5

#EsserciSignificaCrederci
#Stagione20182019 #20anniConVOIperVOI #CuoreManfredoniaC5
www.manfredoniac5.itwww.facebook.com/AsdManfredoniaC5

Biografia Autore

Potrebbero interessarti