7.9 C
Foggia
2 Dicembre 2021
Altri Sport

Trofeo Coni, la Puglia continua a brillare confermandosi al quarto posto  

Nella finale di Rimini la delegazione regionale si è aggiudicata anche casa 3 medaglie d’oro, 3 d’argento, 3 di bronzo. La soddisfazione del presidente Giliberto
BARI – Continua a svettare alto il vessillo dello sport giovanile regionale al V Trofeo Coni Kinder+Sport, il maggior evento sportivo under 14 in Italia. I 160 ragazzi della rappresentativa pugliese hanno infatti confermato a Rimini il pregevole quarto posto in classifica finale ottenuto l’anno scorso. “Un risultato importante, per di più ottenuto con 25 atleti in meno rispetto all’ultima edizione – commenta il presidente del Coni Puglia Angelo Giliberto, alla guida della delegazione – che ci stabilizza ai primissimi posti in Italia, anche davanti a regioni storicamente più blasonate. Il nostro movimento giovanile ribadisce dunque la sua crescita”.

Nella tre giorni di gare, dal 21 al 23 settembre, gli under pugliesi hanno chiuso piazzandosi alle spalle, nell’ordine, di Lazio, Emilia Romagna e Piemonte, grazie a ben 101 punti finali (appena 6 in meno rispetto al bronzo) e scavalcando i pari età veneti che nel 2017 li avevano invece preceduti.

I punti ottenuti sono stati calcolati tenendo in considerazione i primi 10 migliori risultati: la Puglia, tra gli altri, ha infatti portato a casa 3 medaglie d’oro, 3 d’argento, 3 di bronzo ed un quarto posto. In particolare, sul gradino più alto del podio sono salite: la rappresentativa di kickboxing composta da Mattia Pisarra, Ludovica Sansone, Edoardo Sasso e Antonella Venneri, accompagnata dal tecnico Giovanni Stefano Laterza; la rappresentativa di pesistica composta da Giuseppe Alemanno, Chiara Ciurlì, Sara De Paolis e Cristian Lezzi, accompagnati dal tecnico Franco Alemanno e la rappresentativa di tennis tavolo formata da Emiliano Cataldo, Antonio Giordano, Celeste e Valentina Leogrande, accompagnata dal tecnico Gianluca Abbaticchio.

L’argento è arrivato dalle squadre di danza composta da Martina e Giulia Bitonto, Lara Calò, Lucia Dimilito, Francesca Dimitri e Ilaria Tornese, accompagnate dai tecnici Pamela Costa ed Erario Gregorio; tennis, con Vincenzo De Fazio, Alessandra Perruggini, Martina Tamburo e Andrea Traversi, allenati dal tecnico Raffaele Gorgoglione; il tiro a volo con Sara Carrozzo, Pasquale e Cosimo Luca Salinaro, Dennis Tagliente, accompagnati dai tecnici Cosimo Salinaro e Vincenzo Serra.

Sul terzo gradino del podio la Fijlkam, ovvero la somma dei risultati ottenuti dalle squadre di judo (Lorenzo Caricato, Gaia Mininni, Pietro Sammarruco e Sabino Trisorio con il tecnico Annamaria Marrone), karate (Flavia Cafagna, Paolo De Chirico, Federico Papagni, Vincenzo Picca e Aurosa Scopece, con il tecnico Vito Simmi), lotta (Alessia Casalino, Lorenzo Di Puppo, Michelangelo Lotito, Daniele Samarelli e Andrea Tamborrino con il tecnico Luis Bucci); bronzo anche per nuoto pinnato di Simone Ciuffreda, Ilaria De Nardis, Ilaria Rinaldi e Salvatore Scarpino ed il loro tecnico Pantaleo Silio, e per la squadra di tiro a segno composta da Francesco Consilvio, Alessandro Del Tiro, Francesca Mocciola e Elisabetta Silba, allenati da Ana Butu. Nel punteggio valido per la classifica finale è stato anche conteggiato il 4° posto della squadra di pallamano composta da Emiliano Alfarano, Claudia Candela, Giuseppe D’Aloia, Maira De Marinis, Ilaria Di Mise, Alessandra Guglielmi, Francesca Impedovo, Saverio Murro, Mimie Nardomarino, Niknarko Palokai, Francesco Realmonte e Mattia Renna accompagnati dal tecnico Vincenza Fanelli.

Fabio Nardulli – Uffici Stampa

Potrebbero interessarti:

Fuente: è il giorno di De Cillis

Domenico Carella

CICLISMO. Giro E – la prima settimana è già un successo

La Redazione

Manfredonia, arriva la capolista Marcianise

La Redazione