5.1 C
Foggia
30 Novembre 2021
Serie B

Caos ripescaggi. Il disappunto della Pro Vercelli e dell’Entella

La decisione di un campionato Cadetto a 19 squadre ha creato il disappunto di vari club. Di seguito le dichiarazioni della Pro Vercelli e della Virtus Entella riportate dai siti.
Presidente della Pro Vercelli Massimo Secondo intervistato da Tuttomercatoweb.com: “Abbiamo preso atto dei comunicati di Lotito, ma adesso continueremo la nostra battaglia nelle sedi opportune. Cambiare regolamenti che danno fastidio ai “potenti”, senza la presenza di persone preposte, non è da paese civile. Mi associo ai colleghi che hanno chiesto l’intervento del Governo, quanto visto è indegno ed è stato deciso da persone che non fanno parte delle istituzioni sportive”.

Presidente della Virtus Entella Antonio Gozzi intervistato da RMC Sport:Questa situazione è frutto di una forzatura. Balata stesso non sa cosa potrebbe succedere. Senza i ripescaggi molti calciatori non avranno un contratto di Serie B e in questo senso si sta mobilitando l’AIC. Noi faremo ricorso al Collegio di Garanzia del Coni per avere maggiore chiarezza sulla situazione del Cesena. La Corte d’Appello non ha avuto ancora il coraggio di decidere e ha rinviato tutto, sicuramente chiederemo la riammissione in Serie B. Se Gravina fa opposizione e si unisce con gli altri club di Lega Pro, il campionato di Serie B potrebbe non partire”.

Potrebbero interessarti:

AVERSA: spunta un nuovo nome per la panchina

La Redazione

Cosenza, recuperano in due ma si ferma Napolano

La Redazione

Casertana-Matera, la voce dagli spogliatoi

La Redazione