Caorle, tutti i risultati individuali in Coppa Italia Nazionale

Caorle, tutti i risultati individuali in Coppa Italia Nazionale

Da evidenziare Fabrizio Maria Scisciolo 10° nella sciabola, Francesco Pio Iandolo 11° nel fioretto e Dalila Rinaldi sedicesima nella spada: tali piazzamenti consentono la prestigiosa partecipazione ai Campionati Assoluti di Gorizia. Nella sciabola, vi erano anche Nicola De Meo, Raffaele Minischetti, Davide Nicassio, Ciro Buenza Marco Domenico Pellegrino, Francesco Loporchio , Luca Guascito, Gaspare Lorenzo Venditti e Lorenzo Iadaresta. Nel fioretto, oltre a Francesco Pio Iandolo del Club Scherma Salerno, si ferma alle soglie del tabellone principale Gabriele Cangelosi; nei turni precedenti si erano arenati Aristide Ferrante (Club Scherma Salerno), Andrea Annicchiarico (Circolo della Scherma Brindisi), Matteo Patrone (Club Scherma Carloalberto Lotti), Jesus Riano Torres e Francesco Fiore (Club Scherma Bari); non riescono a superare la fase a gironi invece Marco Virgilio (Circolo Schermistico Dauno) e Roberto Ronzulli (Club Scherma Bari). Va sottolineato il miglior piazzamento per un club pugliese con il 16° posto di Dalila Rinaldi delle Lame Azzurre Brindisi nella spada; sfiora l’accesso al tabellone principale Miriana Morciano, compagna di club di Dalila Rinaldi, più indietro Mariella Gigliola, Chiara Spedicato e Carla Marta De Sicot (anche loro Lame Azzurre Brindisi), Claudia Beatrice Bagnato e Saba Maiorano, Eleonora Chiruzzi e Myriam Lucrezia Lecito del Club Scherma Bari. Nella spada maschile Vito Capuano si è fermato nei sedicesimi; nel turno precedente, hanno lasciato il passo Giulio Gaetani dell’Accademia Marchesa Torino e Pietro Rinaldi delle Lame Azzurre Brindisi; più indietro, della stessa sala, Samuele Di Coste, Antonio Salatino e Samuele Erriquez, oltre a William Venza e Vincenzo Santilio del Club Scherma Taranto, Umberto Serafino dell’Accademia Re Manfredi, Spiridione De Martino ed Alessio Buono del Club Scherma Bari. Non passano il taglio dopo la fase a gironi Camilo Bory Barrientos e Dario Grassi del Club Scherma Taranto, Federico Alfonso Rodia delle Lame Azzurre Brindisi, Francesco Pellegrini, Filippo Scialanga e Roberto Lippolis del Club Scherma Bari.

Nella sciabola femminile si ferma all’ultimo turno prima del tabellone principale Gaia Carella del Champ Napoli mentre non supera la fase a gironi Roberta Annicchiarico del Club Scherma Torino. Completano il quadro Ludovica Di Mola, Zoe Marinaro ed Elisa Anna Lombardo del Circolo Dauno nel fioretto femminile.

SCHERMA PUGLIA

Biografia Autore