10.9 C
Foggia
28 Ottobre 2021
Foggia Calcio Dirette

Sorpasso e contro-sorpasso. Il Foggia Calcio sbanca Monopoli e torna in vetta

[dropcap color=”#” bgcolor=”#” sradius=”0″]D[/dropcap]ue gol per vincere a Monopoli e tornare immediatamente in vetta alla classifica. Il Foggia espugna il Veneziani grazie alle reti di Chiricò e Mazzeo, rispondendo al Lecce che ieri pomeriggio si era momentaneamente ripreso il vertice della graduatoria, superando in casa il Catania. Un duello, quello tra rossoneri e salentini, che domenica prossima vivrà il suo punto più alto, con lo scontro diretto in programma allo Zaccheria.

LE SCELTE – Il Foggia deve fare a meno degli infortunati Angelo ed Empereur, oltre allo squalificato Vacca. Le chiavi del centrocampo sono affidate ad Agazzi, affiancato da Gerbo (preferito a Deli) e Agnelli. Sorpresa in attacco: Sarno va in panchina, al suo posto gioca Chiricò.

LA GARA – Il Monopoli pressa alto, lasciando varchi invitanti in difesa. Il Foggia punge in contropiede, sfruttando la velocità degli esterni offensivi. Proprio gli esterni confezionano all’11’ il gol del vantaggio. Controllo e assist al volo di Di Piazza per Chiricò, bravo nel controllare il pallone, rientrare sul sinistro e infilare la porta con un rasoterra angolato. I contropiede rossoneri sono velenosi e al 23′ Mazzeo sfiora il raddoppio, anticipando portiere e difensore su cross di Rubin. Mazzeo e Rubin si scambiano favori e assist nel giro di una manciata di minuti. Prima Rubin si vede respingere dal portiere un potente sinistro da posizione defilata; poi Mazzeo di testa sfiora il palo su cross dell’esterno. La pressione del Foggia è alta e la difesa monopolitana traballa. Al 30′ Di Piazza entra in area e solo davanti al portiere colpisce il palo. Poi tocca a Chiricò provare il tiro a giro ma il portiere è attento e devia in angolo. Il raddoppio è solo una questione di tempo. Al 41′ Agnelli viene steso in area e l’arbitro decreta il rigore. Mazzeo si fa respingere la conclusione dal dischetto ma poi è bravo a rimediare con un preciso colpo di testa. Si va all’intervallo sul 2-0. Nel secondo tempo il Monopoli prova a partire forte. Genchi si procura due occasioni importanti ma prima manda a lato di testa, poi calcia centralmente al termine di un’azione personale. Ma il Foggia controlla senza rischiare. Anzi, al 34’st va vicino al terzo gol con Mazzeo, il cui tiro viene deviato in angolo dal portiere. Nei minuti finali Stroppa ridisegna la squadra con gli innesti di Figliomeni, Deli e Sicurella, per un coperto 5-3-2. Al triplice fischio è festa per i circa 1.000 sostenitori rossoneri presenti al Veneziani. Il tecnico Giovanni Stroppa sottolinea ai microfoni di Rai Sport l’importanza della prestazione: «È stata una partita difficile, ma siamo stati bravi. Nel primo tempo abbiamo creato tanto. Ma al di là delle occasioni sottolineo la prestazione dei miei ragazzi. Una prova maschia, così come doveva essere».

Fonte: Corriere del Mezzogiorno

Foggiasport24.com

Potrebbero interessarti:

Conferenza stampa Padalino

La Redazione

Torna l’interesse del Foggia Calcio su un attaccante dell’Ascoli

La Redazione

50A

Domenico Carella