Cadetti Terni, Gaia Carella ancora sul podio

Cadetti Terni, Gaia Carella ancora sul podio

Dopo il podio ottenuto dallo spadista delle Lame Azzurre Brindisi Pietro Rinaldi nella giornata inaugurale, la tre giorni di Terni dedicata alla seconda prova nazionale Cadetti si chiude con un altro onorevole terzo posto per la scherma pugliese: lo ottiene nella sciabola femminile Gaia Carella, attualmente Champ Napoli, che elimina nell’ordine la torinese Sara Emanuelli per 15-1, la padovana Maddalena Vestidello per 15-8, la pisana Sara Candida De Matteo per  15-13 e Benedetta Fusetti 15-8; in semifinale è stata superata per 15-11 dall’esperta  Benedetta Taricco dell’Aeronautica Militare Roma, vincitrice di entrambe le prove nazionali. Buon risultato per la pugliese in forza alla Virtus Bologna, Federica Maria Scisciolo, figlia dell’ex presidente del Comitato Regionale Marcello Scisciolo, che chiude al decimo posto; accede al tabellone principale anche Ester Morlino del Circolo Schermistico Dauno, che si piazza in 28ma posizione; hanno partecipato anche Chiara Crocetta della Scherma Trani, Asia Fontanello del Club Scherma San Severo, Federica Giurato e Roberta Marchetti del Circolo Schermistico Dauno. Nella sciabola maschile diciannovesimo Roberto Bonsanto (Champ Napoli); sfiorano l’accesso al tabellone principale Ciro Buenza (Club Scherma San Severo), Marco Domenico Pellegrino (Scherma Trani) e Michele La Vacca (anch’egli del Club Scherma San Severo).
Completa l’elenco dei partecipanti pugliesi alla gara Elia Di Brisco, terzo rappresentante del sodalizio sanseverese. Ricordiamo l’impegno delle fiorettiste Zoe Marinaro, Elisa Anna Lombardo, Ludovica Di Mola, Asia Maria Sanguedolce (tutte del Circolo Schermistico Dauno) ed Elena Nimis della Carloalberto Lotti.
Il Presidente ed i Consiglieri ringraziano tutti per gli sforzi profusi a tenere alto il livello della scherma pugliese.

SCHERMA PUGLIA

Biografia Autore