13.4 C
Foggia
1 Marzo 2021
Blog Domenicalmente Foggia Calcio

Col pieno di punti ed entusiasmo, il Foggia Calcio chiede strada alla Vibonese

[dropcap color=”#” bgcolor=”#” sradius=”0″]R[/dropcap]educe da due successi nelle prime due giornate di campionato, con il pieno di entusiasmo e di punti, il Foggia Calcio si appresta a vivere il primo passaggio delicato della stagione. Tre partite in otto giorni, di cui due in trasferta. Si comincia oggi contro la Vibonese, poi si prosegue giovedì a Francavilla Fontana e domenica prossima a Messina.

Un trittico che testerà i progressi della banda-Stroppa. Ma il tecnico, come al solito pacato e poco avvezzo a voli di fantasia, prova a tenere tutti con i piedi per terra: «La Vibonese è una squadra equilibrata, molto abile in contropiede. Non buttano mai via palla. Ai miei chiedo ritmo, intensità e velocità di manovra. E una miglior gestione gestione della palla rispetto al secondo tempo di Siracusa, quando abbiamo verticalizzato troppo. Il lancio lungo dev’esserci solo quando c’è la possibilità di trarne un vantaggio. Inoltre serve meno superficialità sulle palle inattive in fase difensiva».

Non ci sarà pubblico sugli spalti, lo Zaccheria sconterà il secondo dei quattro turni a porte chiuse inflitti dopo i fattacci della finale playoff contro il Pisa, eppure un pizzico di entusiasmo è tornato a far capolino tra la tifoseria. I rossoneri sperano di poter proseguire al comando della classifica per rimanere a punteggio pieno e iniziare a scavare un primo solco tra le battistrada e le inseguitrici. Un gruzzoletto di punti che potrebbe essere importante ai fini del risultato finale.

METEO – Il maltempo non sembra intenzionato a dar tregua alla Capitanata. Oggi è previsto su Foggia un forte temporale che durerà per tutta la giornata. Le precipitazioni aumenteranno alle 14, mentre in serata tenderanno a diminuire. La temperatura percepita si attesterà attorno ai 20°C. Assenti o deboli i venti. Il terreno di gioco dello Zaccheria potrebbe non essere in perfette condizioni.

FOGGIA – Problemi di abbondanza per il tecnico Stroppa che recupera pienamente anche il centrale Martinelli (problema a un tallone). Difficile tenere in panchina Padovan, autore di due gol nelle prime due giornate di campionato. Anzi, in soli 34′ minuti di gioco tra Andria e Siracusa. Tuttavia il tecnico sembra voler confermare l’undici di lunedì scorso: «Non vedo perché dovrei cambiare». E sul possibile turnover in vista delle tre gare ravvicinate spiega: «valuteremo nei prossimi giorni se sarà necessario».

FORMAZIONE

1
Guarna
23
Rubin
13
Empereur
21
Coletti
2
Angelo
20
Riverola
5
Vacca
4
Agnelli
7
Chiricò
19
Mazzeo
10
Sarno

VIBONESE – Pochi dubbi per il tecnico Costantino che trova a tempo pieno anche l’esperto terzino sinistro Rocco Sabato, già in campo per uno spezzone di partita domenica scorsa contro il Fondi. Potrebbe essere lui il titolare al posto di Paparusso. Per il resto probabile conferma dell’undici di sette giorni fa. Da tenere sotto controllo il play Legras e l’attacco guidato dal bomber Saraniti, con l’ex Leonetti a destra e Scapellato sul lato opposto.

FORMAZIONE

1
Russo
26
Sabato
5
Sicignano
23
Manzo
2
Franchino
6
Chiavazzo
8
Legras
4
Giuffrida
7
Scapellato
9
Saraniti
10
Leonetti

DIRETTA

Potrebbero interessarti:

Cavallaro dice addio al Foggia Calcio, spunta il Matera

Domenico Carella

Padalino e la voglia di aprire un ciclo: “ma non chiamatemi Ferguson”

Domenico Carella

Ipsaro e Cecconi: “Il Pisa con il Foggia Calcio venderà cara la pelle”

La Redazione