20 C
Foggia
19 Ottobre 2021
Foggia Calcio

Top & Flop di Foggia Calcio-Ischia Isolaverde

Il Foggia supera l’Ischia 4-2 al termine di una delle partite più belle di questa stagione di Lega Pro. Mattatore della gara Pietro Iemmello, autore di tutte e quattro le reti dei pugliesi. La prima arriva dopo soli 10 minuti, anticipando difesa e portiere ospite. Alla mezz’ora il raddoppio, con la retroguardia ancora immobile e Iuliano costretto ad alzare bandiera bianca sulla ribattuta dopo un’ottima parata dello stesso Iemmello. Al termine della prima frazione l’Ischia riapre i giochi: Kanoutè ubriaca metà difesa foggiana, l’altra metà si dimentica di Pepe tutto solo sul secondo palo e la gara è riaperta. Nella ripresa i rossoneri continuano a spingere ma a un quarto d’ora dalla fine arriva la beffa: Kanoutè si conquista un penalty e lo realizza, spiazzando Micale. Gli spettri tornano a visitare lo “Zaccheria” ma Iemmello, in pieno recupero, veste i panni del Ghostbuster: su un cross telecomandato di Gerbo, la punta dei satanelli si avventa sulla sfera e la scaraventa in rete. Un minuto dopo lo stesso Iemmello recupera un pallone a centrocampo e si invola in campo aperto: a tu per tu con Iuliano lo supera con grande freddezza. Termina in trionfo per il Foggia ma con grande fatica. Ecco i Top & Flop della gara secondo TuttoLegaPro.com

TOP

Iemmello (Foggia): quattro gol, un poker che ridà speranza al Foggia in chiave play-off. Sarà lunatico, a tratti antipatico, ma quando è in giornata non lo fermi nemmeno sparandogli addosso. Capitalizza al meglio tutto quello che gli capita a tiro. Continuando così, la stagione rossonera potrebbe trovare la sterzata giusta. IMMENSO

Kanoutè (Ischia): un rigore procurato e segnato e un assist dopo un’azione personale meravigliosa piena di finte e controfinte. La punta dei campani non molla mai, beccandosi addirittura un cartellino dopo aver inseguito un avversario per 30 metri a gara ormai chiusa. Una spina nel fianco della difesa locale, ai play-out potrebbe essere l’arma decisiva. IMPRENDIBILE

FLOP

Difesa (Foggia): l’Ischia si affaccia poco in attacco ma quando lo fa i rossoneri ballano terribilmente. Concedono entrambe le reti dormendo sonni tranquilli, sbagliando posizione e lasciando l’avversario libero di colpire. Così non si va da nessuna parte. ADDORMENTATA

Difesa (Ischia): ok, contro uno Iemmello così è impossibile giocare. Però la punta foggiana ha troppa facilità d’azione in occasione della seconda e della terza rete. E dopo aver recuperato una partita, non ci si può far fregare così nel recupero. LENTA

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Canonico: “Volevo più concretezza, ne avevo parlato con staff e squadra”

Domenico Carella

Foggia Calcio, bollettino medico: la situazione degli infortunati

La Redazione

Catania, respinto l’assalto del Foggia Calcio per un attaccante

La Redazione