2.5 C
Foggia
27 Gennaio 2021
Foggia Calcio

Messina – Foggia Calcio, i precedenti

Ogni appassionato di calcio sa benissimo che le partite non sono tutti uguali. Spesso gli addetti ai lavori, per scaricare la tensione dei propri calciatori, usano ripetere questa frase poco credibile per chi mastica calcio da una vita. Le partite si dividono in fasce ben precise: ci sono quelle importanti, quelle decisive, quelle utili e quelle “affascinanti”. Ecco, Messina-Foggia rientra a pieno titolo tra queste ultime. Biancoscudati e Satanelli, infatti, si sono spesso scontrati per obiettivi

importanti, litigandosi punti che hanno poi deciso intere stagioni.

Il primo duello tra peloritani e pugliesi, disputato in terra sicula, affonda le proprie radici nella lontanissima stagione 1929-30. Altri tempi, altro calcio ed altre compagini… il Messina anteponeva al nome della città la sigla A.C., ed aveva adottato da pochissimo la maglia biancoscudata, mentre i pugliesi avevano abbandonato da solo un anno la primogenita denominazione di Sporting Club Foggia. In quel gennaio di più di ottant’anni fa, il Messina s’impose per 1-0, arrivando a sfiorare la prima promozione in serie B della propria storia, che arriverà comunque due stagioni più tardi.

Tra il 1929 ed il 2015, comunque, si contano ben 17 sfide giocate sulle rive dello Stretto, Il Messina si è imposto per 8 volte, contro le 5 dei pugliesi. A chiudere la statistica anche 4 pareggi. Se un dato, però, è abbastanza confortante, un altro giunge a rabbuiare gli animi dei tifosi. Il Messina, infatti, non batte il Foggia sul proprio campo da quasi 30 anni. L’ultima vittoria, difatti, risale alla stagione di serie B 1985-86, quando due reti di Schillaci e Catalano sconfissero i Satanelli.

Dopo quella vittoria, putroppo, i messinesi raccolsero solo sconfitte, tra le quali la bruciante batosta rimediata nella stagione 2013/2014. I giallorossi di Catalano, in seria difficioltà dall’inizio del campionato, il 13 ottobre del 2013 subrono un sonante 0-3, che diede il via alla contestazione del pubblico, terminata con l’ingaggio di Gianluca Grassadonia.

Nella stagione 2014/2015 altra vittoria del Foggia a Messina 0-1.

L’avversario è quello delle grandi occasioni, incontrato anche nella gloriosa serie A del 1964-65 (in quel caso i Satanelli riuscirono a strappare uno 0-0 al Celeste). Ciak, si gira, Messina e Foggia in campo per lo spettacolo e per la storia.

fonte: ilforzamessina

Potrebbero interessarti:

Brindisi, Olivieri: “Dovevamo essere più cinici. Il Foggia Calcio giocava con lanci lunghi”

Domenico Carella

DI MARZIO – Foggia Calcio, permane l’asse caldo con il Perugia

La Redazione

Italia B, vittoria contro gli universitari. Piscedda: “tanti giovani interessanti, tra questi Dinielli e…”

Domenico Carella