6.7 C
Foggia
30 Novembre 2021
Foggia Calcio

Sannella: «Presi dalla passione per il Foggia Calcio. Il nostro obiettivo…»

[dropcap color=”#888″ type=”square”]A[/dropcap] meno di una settimana dalla fine del 2015 è il momento di considerazioni e bilanci. L’occasione giunge nel corso del brindisi di Buon Natale voluto del Foggia Calcio con i rappresentanti della stampa. A fare gli onori di casa sono i patron Franco e Fedele Sannella, imprenditori sempre più attivi nel tessuto sociale cittadino, ai quali spetta l’onere e l’onore di valutare la stagione dei rossoneri e i loro primi sei mesi nel dorato mondo del pallone. «Il calcio è una passione che ti prende e appassiona», commenta Franco. E aggiunge: «Ci siamo legati sempre più alla squadra, al punto da seguire numerose trasferte nel settore ospiti con i nostri sostenitori. Non ultima quella di Martina. Ci sentiamo legati a Foggia e al Foggia».

CREDIBILITA’ – Così come la Lega Pro sembra essersi legata a questa società. E’ notizia della scorsa settimana, infatti, l’ingresso di Franco Sannella nel Coniglio Direttivo del nuovo presidente Gravina. «La mia elezione è stata del tutto inattesa. Nessuno di noi ha richiesto un posto nel direttivo ma ci è stato proposto dai vertici della Lega. Questo fa capire quanto sia considerata questa società», spiega Sannella.

VETTA – Dal punto di vista sportivo, invece, il bilancio è più che positivo, nonostante il sorpasso e controsorpasso della Casertana nell’ultimo turno pre-natalizio. «Siamo molto contenti, a due punti dalla vetta non si può che essere soddisfatti. Ovviamente avremmo preferito essere lì in vetta ma stiamo pagando alcune sconfitte inopinate. Ma la mia non è una lamentela, anzi, scivoloni come quelli contro la Paganese sono stati fondamentali per la nostra crescita, ci sono serviti da esperienza e siamo stati bravi ad imparare dagli errori».

OBIETTIVI – Per imprenditori abituati a scommettere sulle idee e a costruire il proprio futuro, dai bilanci agli obiettivi il passo è breve. E quelli del Foggia sono ambiziosi, come sottolinea lo stesso Franco Sannella: «Stiamo cercando di curare i minimi particolari per raggiungere l’obiettivo. In ogni trasferta prevediamo lunghi ritiri per ovattare la squadra e permettergli di dare il meglio, anche a costo di spendere qualcosa in più in un budget sforato più e più volte rispetto alla cifra di partenza. E nonostante gli enormi sforzi, qualora il tecnico De Zerbi e il ds Di Bari dovessero chiedercelo, siamo pronti ad intervenire sul mercato per completare la squadra. Anche a costo di sforare ulteriormente il budget, nel limite delle nostre possibilità. Sappiamo che per i prossimi tre anni il bilancio economico sarà in negativo, per questo bisogna cercare di raggiungere in questo periodo di tempo il nostro obiettivo».

.

Potrebbero interessarti:

Montemurro punta anche sul Foggia Calcio: “E’ corsa a tre per la B”

Domenico Carella

D’angelo-Foggia: rescissione

La Redazione

L’ARBITRO. Catania – Foggia al sign. Gualtieri di Asti

La Redazione