5.1 C
Foggia
30 Novembre 2021
Serie B

Presunta combine Casertana-Messina, i siciliani precisano: “Società estranea ai fatti”

“L’ACR Messina, in riferimento a quanto apparso su alcuni organi d’informazione, ribadisce la propria estraneità a vicende che restano in antitesi con quanto praticato quotidianamente dalla proprietà, dal management e dallo staff tecnico”. Così la società siciliana risponde a una presunta combine avvenuta in occasione della gara di ieri sera con la Casertana, terminata 4-1 per i campani. Il caso è stato sollevato, tra gli altri, anche dal segretario di Federbet, Baranca, intervistato in esclusiva oggi da TuttoLegaPro.com (Leggi QUI).

La nota del club giallorosso prosegue così: “L’ACR Messina ricorda che la mission aziendale è basata ed ispirata a quei valori morali ed etici che hanno come conseguenza una gestione societaria che, oltre al raggiungimento dei risultati sportivi, ha come espressione tangibile un alto impegno verso quelle attività legate al mondo delle associazioni che operano nel sociale. L’ACR Messina si considera parte integrante e patrimonio sociale della Città di Messina e, pertanto, essendo simbolo di una comunità intera, è parte attiva nel prevenire quei comportamenti in netta contrapposizione con i valori sopra enunciati. L’ACR Messina rende noto, infine, che non esiterà ad informare gli organismi preposti qualora dovesse avere riscontri oggettivi su comportamenti, posti in essere da chiunque, non adeguati che possano ledere l’immagine e l’onorabilità della Società”.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Casertana, Fumagalli: “Voglio restare qui a lungo. Ecco i migliori portieri della Lega Pro”

La Redazione

Pino Di Meo: “Chieti, esonero inaspettato. Mi è dispiaciuto molto”

La Redazione

Gemignani al Barletta

La Redazione