11.6 C
Foggia
27 Novembre 2021
Serie B

Juve Stabia, Migliorini in partenza, ma le vespe hanno già pronto il sostituto

Per il centrale gialloblù lo Spezia è in pole, ma l’Avellino non molla. Sul taccuino di Logiudice torna di moda il nome di Dermaku.

Il mese di gennaio è ormai alle porte e i club di Lega Pro sono in procinto di fiondarsi sul mercato per apportare gli opportuni correttivi atti a colmare le lacune presenti in organico. La Juve Stabia è consapevole di dover sistemare qualcosa per rintuzzare la probabile rimonta del Catania e per evitare di ritrovarsi impelagata nella lotta per non retrocedere durante le battute finali di un torneo iniziato con presagi nefasti prima dell’approdo in panchina di Zavettieri. Il reparto che richiede maggiori interventi è senza dubbio l’attacco, dato che Ripa è reduce da un lungo infortunio, mentre Gomez e Celin non stanno fornendo garanzie in fase realizzativa. Le attenzioni di Logiudice, però, attualmente sono concentrate sui calciatori in uscita, dalla cui cessione è possibile ricavare il tesoretto da reinvestire sui futuri nuovi innesti. De Risio è destinato a tornare al Martina Franca dopo un avvio di stagione molto deludente e al suo posto potrebbe arrivare Giandonato, vecchia conoscenza dei tifosi stabiesi che non hanno certamente gradito le sue prestazioni nell’anno della retrocessione dalla B alla Lega Pro. Il centrocampista di scuola Juventus, tuttavia, sembra aver recuperato una condizione fisica adeguata dopo tanti infortuni e da Padova potrebbe tornare a vestire la casacca gialloblù per far cambiare idea ad una piazza che non ha mai potuto ammirarlo al top della forma fisica.

Un altro nome caldo in uscita è,come al solito, quello di Migliorini, oggetto del desiderio dello Spezia, pronto ad offrire 400mila a Manniello per aggiudicarsi il forte difensore. Permane, tuttavia, un’importante differenza tra la domanda e l’offerta, dato che il patron valuta il suo gioiello non meno di 600mila euro, ma l’impressione è che l’affare possa andare in porto con soddisfazione di entrambe le parti. Anche l’Avellino nelle scorse settimane si era inserito nella trattativa, proponendo in cambio l’esterno Giron più un conguaglio economico, ma la Juve Stabia ha urgente bisogno di monetizzare ed ha declinato l’offerta. Logiudice, intanto, ha già bloccato il potenziale sostituto di Migliorini. Si tratta di Kastriot Dermaku, vecchio pallino della dirigenza stabiese, reduce da una stagione fantastica a Melfi a cui ha fatto seguito un ritorno alla base, ad Empoli, senza presenze all’attivo. Dermaku accetterebbe di buon grado la destinazione e potrebbe comporre con Polak una coppia estremamente rocciosa, priva forse di un pizzico di velocità, ma certamente insuperabile nel gioco aereo e nei duelli fisici. Qualora l’affare dovesse andare in porta prima della metà di gennaio, lo staff tecnico gialloblù avrebbe a disposizione tutto il tempo necessario per mettersi alla ricerca di un attaccante che disponga di quel fiuto del gol che non appartiene per ora ai ragazzi guidati da Zavettieri.

fonte: stabiachannel

Potrebbero interessarti:

Messina, prezzi popolari per spaventare il Benevento

La Redazione

Rinforzo a centrocampo per il Lecce

La Redazione

Monopoli, ds Mariotto: “Fiducia sarà la parola chiave di quest’anno. Su Zanin…”

La Redazione