13.1 C
Foggia
2 Dicembre 2021
Serie B

Casertana, mister Romaniello: “Siamo vivi e ancora più arrabbiati”

Seconda sconfitta consecutiva in trasferta per la Casertana, che ieri è uscita con zero punti da Andria, contro una Fidelis particolarmente ostica. Nel postpartita mister Nicola Romaniello ha però difeso la sua squadra, sottolineando la rilevanza di alcuni episodi: “Abbiamo provato a fare la nostra partita, come sempre”, ha detto. “Fatto sta che alcune decisioni arbitrali discutibili ci hanno frenato. Sul loro primo gol c’è un tocco di braccio di Strambelli. Non cerco alibi. Ma non è facile mantenere la calma quando si susseguono segnalazioni molto dubbie. Fatto sta che questa sconfitta è ben diversa da quella di Foggia. Allo Zaccheria non siamo proprio scesi in campo, qui abbiamo provato a dire la nostra. Anche il rosso a Murolo è stato forse troppo affrettato. Ci tengo a sottolineare che la Casertana è viva ed ora anche più arrabbiata di prima”.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

CASERTANA: Dopo il ko di Blaclet, si punta a Martinetti o Bogdani

La Redazione

Benevento: la Curva Sud chiama a raccolta i tifosi

La Redazione

Messina e il diesse Ferrigno si separano

Domenico Carella