10.5 C
Foggia
27 Novembre 2021
Serie B

“ViSTO da GUFFANTI”: il punto sulla giornata in Lega Pro

Si continua a realizzare tanti gol, da Nord a Sud; in questo tredicesimo turno solo quattro gare sono terminate a reti inviolate in attesa dell’importante match del girone C tra Foggia e Casertana. I pareggi in totale, su ventisei gare disputate, sono stati dieci, nel girone A e B si registra una sola vittoria esterna su un totale di undici mentre nel girone C su cinque gare vinte ben tre sono quelle esterne.

Nel girone C tutti a favore della Casertana, ovviamente i risultati finali dicono questo: delle tre principali inseguitrici, il Messina pareggia con la Juve Stabia che conferma il suo momento favorevole, al contrario di quello che la classifica dice, quella guidata da mister Zavatteri arrivava a questo incontro da sei risultati utili consecutivi e con questo pareggio , ora sono sette, per dire che per la squadra dello stretto non era un’appuntamento facile. Cosenza e Benevento si sono incontrati ma è prevalso involontariamente il “non facciamoci male “, ma a parte la battuta, visto come, si sono espresse le due squadre in campo, i dati statistici ne danno comunque una, secondo me, giusta lettura: la squadra di mister Auteri con questo risultato centra il sesto pareggio stagionale, di cui quattro senza reti evidenziando con questo dato una poca dimestichezza sotto rete, d’altra parte la comunque buona posizione di classifica viene mantenuta da sole nove reti sino a ora realizzate. Di sicuro lo stesso discorso vale anche per il Cosenza che al suo attivo registra una sola segnatura in più, quasi fosse già scritto questo zero a zero. Ne approfitta il Lecce di mister Braglia che vince in trasferta contro l’Akragas e sale al secondo posto in solitaria, ma anche in questo caso i dati ci fanno ancora essere prudenti per poterci sbilanciare e considerare reale la cura di mister Braglia, ovviamente come per le altre è un augurio perché si trovi delle reali difficoltà alla capolista Casertana, quelle che cercherà di dargli il Foggia che pare avere trovato una buona identità di squadra sia in casa che fuori e di attraversare un buon momento, se no al contrario quasi sicuramente diventa quella della Casertana una possibile corsa solitaria, non lo dico io, sono i numeri che lo confermano.

Buon calcio a tutti.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Melfi, pres Maglione: “Imbattibilità persa per giornata storta dell’arbitro. E sulla vicenda del diesse Novelli…”

La Redazione

Cosenza, rinnovo per un difensore

La Redazione

Savoia, slitta la firma di Gragnaniello

La Redazione