14 C
Foggia
11 Maggio 2021
Foggia Calcio

Il Monopoli è alle spalle, ora Catania. De Zerbi: giocheremo con personalità

La sconfitta di sabato per il tecnico del Foggia è dovuta ad errori e alla mancanza di lucidità. «Con i siciliani è la partita giusta per una squadra che si vuole riscattare»

FOGGIA — «Da lunedì bisogna ricominciare a lavorare. Col Catania è la partita giusta per una squadra che si vuole riscattare, che vuole andare lì a fare la partita dal primo all’ultimo minuto». È un De Zerbi determinato e già concentrato sul prossimo match di campionato quello che si offre ai taccuini dopo lo scivolone interno del Foggia nel derby con il Monopoli. Lo o-2 patito allo Zaccheria brucia ma il tecnico non se la sente di prendersela con i suoi. Anzi. «Non ho niente da rimproverare ai miei giocatori, rimango orgoglioso di loro – osserva De Zerbi -. Non posso appellarmi alla sfortuna, abbiamo mancato di lucidità, forse abbiamo avuto troppa smania di far gol».

Di certo la vittoria della Casertana in casa dell’Akragas allontana la vetta della classifica del Girone C, ora a 6 punti. I satanelli devono dunque riprendere a macinare risultati oltre che gioco e sotto questo profilo l’impegno in casa degli etnei si profila alquanto difficile: senza gli 11 punti di penalizzazione il Catania sarebbe infatti a ridosso delle prime. De Zerbi, tuttavia, non si fascia la testa prima di rompersela. «Se andiamo a Catania a fare una gara di grande personalità, allora questa sconfitta ci sarà servita» conclude l’allenatore.

fonte: corriere del mezzogiorno

Potrebbero interessarti:

Ischia, Mennella: “Brutta prestazione. Non c’è stata reazione”

La Redazione

Foggia calcio, Cicerelli: “Ho chiesto io il cambio. Dopo un pareggio così non trovo nulla di positivo”

Gianpaolo Limardi

Campionato Lega Pro: le date

La Redazione