15.9 C
Foggia
24 Ottobre 2021
DJ Valter Scaglione Blog

Foggia Calcio, Fare il pieno di punti perché si è accesa la luce della riserva dell’entusiasmo

DI VALTER SCAGLIONE – Nulla è andato perduto per sempre ma nell’aria qui a Foggia si respira un sopito entusiasmo. E’ una mancanza invadente e sembra che la paura di non farcela abbia avuto il sopravvento sulla speranza. Sarà perchè non si ha più voglia e forza di soffrire? Oppure perchè la capolista Casertana è distante 8 punti, tanto da sembrarci troppo lontana? Io non so darmi una risposta precisa! Io credo che ancora una volta dovrò affidarmi alla matematica ovvero alla materia che più di ogni cosa mi è restata fedele finora.

Il Foggia Calcio è giunto al suo 13° turno ed arriva a questa giornata festeggiando il 90° anniversario del suo stadio con una maglia celebrativa che i giocatori di Mr Roberto De Zerbi indosseranno durante la gara contro la Casertana F.C.. Il Foggia vincendo contro la fortissima capolista, squadra che vanta tra le sue fila giocatori di peso e grande qualità quali Alfageme, Mancosu e Negro, potrà dimezzare il suo svantaggio ed avvicinarsi alla vetta, conquistando così un importantissimo secondo posto.

Vi sembra poco? A me sembra che questo Foggia sia troppo bello per essere vero. Finora mi è sembrato che lo “specchio” sia troppo presente nello spogliatoio, in campo ed in società. Sì, io questo Foggia lo vedo e lo sento così, mi accorgo che c’è troppa attenzione da parte dell’organizzazione rossonera a come mostrarsi dinanzi agli utenti ovvero ai tifosi, alla stampa ed a tutti gli addetti ai lavori del calcio italiano.

Mi piacerebbe che tutto questo fosse solo una mia impressione, magari sbagliata, ma che restasse nella mia testa ancora per poco e per poi trasformarsi definitivamente in un contagioso entusiasmo. La città di Foggia nelle ultime settimane ha dimostrato attaccamento alla sua squadra di calcio ed è sembrata matura anche nell’affrontare i momenti di difficoltà incontrati finora e soprattutto dopo la gara persa in casa con il Monopoli calcio. I tifosi del Foggia sono tanti e sono sparsi in tutto il mondo ed hanno risposto alla grande al progetto presentato dai fratelli Sannella e lo hanno fatto anche al Botteghino dando dei SEGNALI IMPORTANTI al movimento calcistico italiano tutto in riferimento al numero delle presenze sugli spalti dello Zaccheria.

Quindi ci sono tutti i presupposti per essere vincenti, per regalare ad un pubblico, maturo e consapevole della sua forza, un Sogno da trasformare finalmente in realtà. Prima di chiudere questo mio Blog è mia intenzione inviare un messaggio pubblico all’allenatore del Foggia: Caro mister, mi piacerebbe tanto che il suo Foggia fosse un po’ meno bello ma un po’ più vincente. Laddove Vi dovesse capitare durante la gara d’andare in vantaggio cerchi con tutte le sue forze nervose di non farsi raggiungere, cerchi di pensare alle partite contro il Catanzaro, il Matera e l’Ischia.

Mi Raccomando mister, qualche volta mi ascolti, per carità mi faccia questo piacere, glielo chiedo in ginocchio e la supplico d’essere il più concreto possibile. Son sicuro che se dovesse vincere e mostrare un Foggia bruttissimo nessuno le dirà mai che così non va bene. Dopo tanti anni d’attesa di qualcosa di molto importante per la città io credo che sia opportuno guardare solo all’obiettivo finale, senza farsi prendere da un inspiegabile ed incomprensibile narcisimo. Grazie in anticipo mister.

Potrebbero interessarti:

E se fosse un Cosenza ragioniere?

Domenico Carella

Foggia Calcio, contro il Benevento uno spettacolo per oltre 12.000 tifosi

Domenico Carella

Il “Calcio sui… maccheroni” – La cucina salentina

La Redazione