14 C
Foggia
11 Maggio 2021
Foggia Calcio

Top & Flop di Lupa Castelli Romani-Foggia

Partita senza storia quella di oggi tra Lupa Castelli Romani e Foggia che va ben al di là dello 0-4 finale, perchè i padroni di casa entrati in campo per bloccare le fonti di gioco pugliesi, si sono arresi alla prima rete subita, senza riuscire a proporre gioco, senza la giusta cattiveria agonistica, è parsa per lo più una squadra in balia degli avversari.

Grande protagonista il bomber del Foggia Pietro Iemmello autore di una prova sontuosa, condita da un assist e due reti che già nel primo tempo hanno chiuso di fatto il match: al 18′ ruba palla al limite a Mazzei e serve a centro area il capitano Agnelli che segna il vantaggio, poi le reti al 26′ su un lancio dalle retrovie si incunea tra Mazzei e Aquaro e batte Tassi, al 42′ arriva il colpo di testa vincente su cross dalla destra di un ottimo Angelo. Foggia che potrebbe dilagare nel primo tempo con Iemmello che spara addosso a Tassi sull’ottima discesa di Di Chiara sulla sinistra, al 25′ Sarno serve al limite Floriano il tiro deviato da Tassi sul palo, mentre l’unica occasione degna di nota per i padroni di casa è la punizione di Carta al 22′ su cui Narciso si deve superare.

Nella ripresa il Foggia con un delizioso possesso palla non vuole infierire su avversari in disarmo e così al 65′ arriva la rete di Sainz-Maza, che servito da Sarno al limite, fissa definitivamente il risultato. Ultimo sussulto al 79′ con Sarno che anticipa Tassi in uscita, conclusione di Riverola dalla distanza, a porta sguarnita, salvata da Carta che devia in corner.

TOP

Nessuno (Lupa Castelli Romani): Partono bene i laziali che riescono a bloccare le fonti di gioco pugliesi, ma dopo aver subito la prima rete si demoralizzano e non riescono ad imbastire una minima reazione. Non ce la sentiamo di salvare nessuno. Senza mordente, sarà dura salvarsi. FRAGILI

Pietro Iemmello (Foggia): Quest’estate ha rifiutato Lanciano e la Serie B per poter tornare a giocare a Foggia, sta dimostrando tutto il suo attaccamento alla maglia e non è detto che riconquisti la serie cadetta con questa maglia. TRASCINATORE

FLOP

Tommaso Mazzei (Lupa Castelli Romani): i due centrali laziali questa notte avranno gli incubi a ripensare a Iemmello, ma il suo errore al 18′ fa sì che il fortino costruito dalla Lupa si sgretoli. SCIAGURATO

Nessuno (Foggia): prima vittoria stagionale esterna, e seconda vittoria consecutiva per 4-0, squadra in assoluto dominio del match, ovviamente nessuno dei satanelli offre una prestazione negativa. ASSATANATI

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Iemmello: “Pubblico straordinario”

Domenico Carella

Pisa, allenamento mattutino all’Arena in vista del Foggia Calcio

La Redazione

Foggia Calcio-Empereur, ci siamo: raggiunto l’accordo con la Salernitana

La Redazione