16.5 C
Foggia
27 Ottobre 2021
Blog Il mio calcio libero

27 settembre 1964, la prima vittoria in serie A

DI RUGGIERO ALBOREA – Due sconfitte nelle prime due partite di campionato, entrambe disputate in trasferta. Inizio peggiore non poteva esserci per il Foggia, costretto a sfidare prima la Fiorentina di Albertosi ed Hamrin e successivamente, al “Meazza”, l’Inter campione d’Europa.
Correva l’anno 1964 e in quel mese di settembre il Foggia si affacciava per la prima volta nella sua storia sul palcoscenico della serie A. Il 27 settembre, dopo il doppio turno lontano dalle mura amiche, finalmente i satanelli potevano esordire nella massima serie davanti al proprio pubblico. Ventimila spettatori, nonostante gli zero punti e il desolante ultimo posto in classifica, affollavano quel giorno lo “Zaccheria” per quella che sarebbe la sua prima recita sul palcoscenico calcistico più importante del bel paese.
L’avversario di turno è il Mantova, guidato dal tecnico argentino Oscar Montez e che schiera tra i pali il 22enne Dino Zoff. Oronzo Pugliese cambia qualcosa nello schieramento iniziale rispetto al match di 7 giorni prima a Milano: esordiranno in serie A il terzino sinistro Roberto Corradi, il laterale Vincenzo Faleo e la guizzante ala Francesco Patino.
Non ancora lo chiamavano “il mago di Turi”, ma l’allenatore del Foggia aveva azzeccato la mossa vincente: proprio Patino, al 34’ del primo tempo, avrebbe regalato al Foggia e al suo pubblico la prima vittoria in serie A. Quell’anno Patino, ormai “Ciccio” per il popolo foggiano, avrebbe chiuso la stagione con 20 presenze e una sola rete all’attivo, ma che rete: quella a Dino Zoff, quella che sarebbe rimasta per sempre nella storia del Foggia!

TABELLINO

Foggia, 27 Settembre 1964

Foggia-Mantova 1-0

Foggia: Moschioni; Micelli, Corradi; Bettoni, Rinaldi, Faleo; Favalli, Lazzotti, Nocera, Maioli, Patino.

Mantova: Zoff; Morganti, Tarabbia; Correnti, Cancian, Pini; Tomeazzi, Jonsson, Pagani, Mazzero, Trombini.

Reti: p.t. Patino 34′

Arbitro: Sig. Rigato di Mestre

Potrebbero interessarti:

Foggia Calcio, bisogna ripartire subito!

La Redazione

VIDEO – Foggia-Cosenza 1990: l’inizio di una favola

La Redazione

C.I.L.P. – Il Foggia gioca, il Melfi segna con un sedicenne

Domenico Carella