14 C
Foggia
11 Maggio 2021
Blog Mi Ronza in mente

Dammi il cinque #16

ANNA FENNINGER – Nell’epoca del grande duello, anche mediatico, tra Tina Maze e Lindsey Vonn, spesso ci si dimentica che c’è un’altra fenomenale sciatrice che è la 25enne austriaca. Ai mondiali di Vail/Beaver Creek ha offerto prestazioni sublimi nel SuperG (oro) e in discesa (argento). E non è ancora finita perché il gigante l’aspetta…

CARLOS TEVEZ – Non siamo certo ai livelli del Flu Game (Gara 5 delle Finals NBA ’97, nella quale Jordan fu decisivo con 40 di febbre) ma certo la prestazione dell’Apache contro il Milan è stata notevole. Era reduce dall’influenza che ha colpito mezza Italia: qualcuno se n’è accorto?

TAYLOR SANDER – Nella vittoria di Verona contro Perugia, importante crocevia per la griglia playoff della Superlega, c’è lo zampone dell’americano classe ’92 arrivato in Veneto la scorsa estate. 24 punti, MVP della partita a mani basse, presente in ogni momento chiave. sander_vs_perugiaBOUBACAR BARRY – In questo momento potrebbe chiedere qualunque cosa e la Costa d’Avorio si mobiliterebbe per accontentarlo. É l’eroe del successo degli Elefanti, che conquistano la Coppa d’Africa 23 anni dopo l’ultima volta. Nonostante la presenza di autentici fenomeni, sembrava ci fosse un tabù legata al trofeo continentale: tabù spezzato con la vittoria sul Ghana. Barry para il rigore al collega Razak e poi segna quello decisivo. Di più non poteva fare!

TOM BRADY – Non lo abbiamo celebrato la scorsa settimana (mea culpa, mea culpa) e recuperiamo oggi. Il SuperBowl vinto da New England porta la firma di questo meraviglioso 37enne che conquista il 4o titolo di una carriera strepitosa e sempre ad altissimi livelli. Giocare con lui non è facile perché chiede sempre il massimo ma ad occhio è in grado di portare lontano…

Dario Ronzulli

Potrebbero interessarti:

L’Empoli e un cambio in panchina che lascia perplessi

La Redazione

Foggia Calcio, qui si parrà la tua nobilitate

La Redazione

Le pagelle… del Padova di Guido Cavaliere

La Redazione