12.9 C
Foggia
17 Ottobre 2021
Foggia Calcio

Marco Cari: «Il Barletta può fare bene contro il Foggia»

L’ex tecnico biancorosso, attualmente al Rimini, ai nostri microfoni prima del derby

Mancano ormai poche ore e allo “Zaccheria” sarà derby tra i rossoneri di casa e il Barletta di Marco Sesia. La sfida contro i Satanelli manca da tre anni e mezzo: l’ultima volta che le due squadre si sono incrociate correva il 6 febbraio 2011, turno numero 20 del campionato di Prima Divisione. All’esordio di Marco Cari in panchina, i biancorossi si imposero per 0-2 grazie ai centri di Ischia e Innocenti nella prima frazione. Ad allenare il Foggia vi era Zdenek Zeman, in un torneo in cui il Barletta ottenne la salvezza a due turni dal termine e i rossoneri dauni persero il treno-playoff nelle ultime giornate. In vista della sfida di sabato, abbiamo ascoltato ai nostri microfoni proprio Marco Cari, ex tecnico biancorosso e attualmente sulla panchina del Rimini in Serie D.

Mister, all’esordio assoluto sulla panchina del Barletta arriva la prima vittoria proprio contro il Foggia di Zeman: che ricordo ha di quella partita?
«Di sicuro ricordi piacevoli: una partita che vincemmo 2 a 0, contro una squadra davvero forte che poteva contare su giocatori come Insigne, Regini e Farias. Ricordo ancora l’accoglienza al ritorno a Barletta, dove c’erano tantissimi tifosi ad acclamarci. Un’annata bellissima e quella vittoria fu la ciliegina sulla torta».

Vista la sua esperienza, come si preparano queste partite?
«Si preparano poco a livello mentale, si cerca più di lavorare sul campo e di capire i punti deboli degli avversari. Le due squadre hanno cambiato molto dalla passata stagione, soprattutto il Barletta, e forse i giocatori in campo non sanno cosa vuol dire veramente questa partita. Però bisogna lasciare la squadra abbastanza tranquilla, isolarla e non creare ulteriori tensioni durante la settimana».

Crede che questo Barletta possa salvarsi senza l’ausilio dei playout proprio come fece con lei durante la stagione 2010/2011?
«Mancavano tredici giornate alla fine del campionato, quindi il compito era abbastanza difficile. Per me il Barletta ha tutte le carte in regola per centrare la salvezza diretta: è una squadra molto esperta, composta da giocatori di valore e non dovrebbe avere particolari problemi a raggiungere l’obiettivo prefissato ad inizio stagione».

Il Foggia è la sorpresa di questo campionato. Che Idea si è fatto della squadra allenata da mister De Zerbi?
«Ho visto qualche partita del Foggia e devo dire che propongono davvero un bel calcio, però è una squadra che concede anche molto. Se il Barletta dovesse giocare come contro Salernitana e Matera, potrebbe portare a casa anche la vittoria e fare il colpaccio».

Un pronostico per la partita di sabato?
«Fare un pronostico nei derby è davvero difficile. Per me è la classica partita da tripla».

fonte: barlettaviva

Potrebbero interessarti:

Rivera a San Giovanni Rotondo. E’ festa con Mazzola, Boninsegna e Ordine

Domenico Carella

Un rossonero nella Top 11 del girone C

La Redazione

L’ARBITRO. Foggia Calcio – Reggina al sign. Andrea Giuseppe Zanonato di Vicenza

La Redazione