16 C
Foggia
17 Ottobre 2021
Serie B

Casertana, Antonazzo: “Devolvo due settimane di stipendio in beneficenza”

Il difensore Angelo Antonazzo parla dell’espulsione ricevuta nel corso dell’ultima partita giocata dalla Casertana contro il Foggia: quell’episodio avvenuto sul risultato di due a uno per i pugliesi ha privato i falchetti della superiorità numerica perché già molti minuti prima era stato espulso Curcio del Foggia. Antonazzo, che ha rimediato due giornate di squalifica, da grande professionista accetta il provvedimento e in conferenza stampa dichiara di voler devolvere due settimane di stipendio in beneficenza. “Di errori arbitrali ne ho visti tanti, mi rendo conto che gli arbitri più giovani a questi livelli vengano mandati sui campi per fare esperienza – dice Antonazzo – A venticinque metri di distanza dall’arbitro, dopo un fallo, ho imprecato dicendo che fischiava troppi falli contro di noi, e mi dispiace per la squalifica, anche se secondo me era ingiusta. A questo punto ho deciso, di comune accordo con la società della Casertana, di devolvere due settimane del mio stipendio in beneficenza, al reparto di pediatria dell’ospedale di Caserta. Volevo che un’opera poco giusta nei miei confronti si rivelasse più giusta nei confronti di chi ha più bisogno”.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

CASERTANA: ha firmato Diana

La Redazione

Vigor Lamezia, Zampaglione oggi prova la carica dei 101

La Redazione

Super Benevento: pioggia di rinnovi

La Redazione