19.4 C
Foggia
28 Ottobre 2021
Foggia Calcio

Sconfitta della Casertana a Melfi: cronaca e tabellino

Amara sconfitta per la Casertana. Ai falchetti non basta fare la partita; nella ripresa il Melfi affonda il colpo in velocità e strappa i tre punti. Poca cattiveria sotto porta e poche conclusione a dispetto della mole di gioco: le pecche dei rossoblu questa volta non vengono perdonate da un avversario che ha aspettato il primo varco per pungere. Casertana padrona del campo sin dalle prime battute. Tanto possesso palla per la squadra di Gregucci, ma lo specchio della porta che resta per lungi minuti una chimera. Ci prova Cisse, ma la sua conclusione è da dimenticare. Dall’altra parte il Melfi si fa vivo con Tortori che calcia alto su servizio di Fella. Al 21’ Murolo svetta su corner di Alvino e manda a lato di poco. Al 24’ soltanto un miracolo del portiere lucano tiene in piedi la gara: Cisse controlla ottimamente il pallone e serve Mancino. L’attaccante rossoblu calcia a botta sicura, ma Perina vola. E’ poi il guinenano a concludere fuori sugli sviluppi del calcio d’angolo. Al 32’ acuto del Melfi: Tortori va via sulla sinistra e mette al centro un cross basso. Caturano taglia sul primo palo e trova la deviazione in spaccata con il pallone che colpisce la traversa. La ripresa si apre con un assoluto di Mancosu; spettacolare controllo dell’ex Benevento e botta dalla distanza che termina d’un soffio fuori. Al 17’, però, è il Melfi a passare in vantaggio: Berardino lancia a rete Tortori che batte Fumagalli in diagonale. La Casertana va in confusione e non riesce ad imbastire una reazione ordinata. Al 33’ è ancora il Melfi a provarci: Berardino calcia, Fumagalli respinge e Caturano alza da buona posizione. Ultimo tentativo della Casertana al 44’ con Carrus, ma Perina controlla.

MELFI-CASERTANA 1-0

MELFI (4-3-1-2): Perina; Guerriera Di Filippo Demarku Pinna; Tortori Spezzani Fella (39’ st Amelio); Berardino; Caturano Giacomarro (27’ st Agnello). A disp.: Gagliardini, Annoni, Colella, Libutti, Tundo. All.: Bitetto.

CASERTANA (4-2-3-1): Fumagalli; D’Alterio Idda Murolo Tito; Marano (33’ st Bianco) Carrus; Alvino (21’ st Cunzi) Mancosu Mancino; Cissè (38’ pt Diakitè). A disp.: D’Agostino, Rajcic, Mattera, Cruciani. All.: Gregucci.

ARBITRO: Serra di Torino

MARCATORI: 17’ st Tortori

NOTE: Ammoniti: Mancino (C), Spezzani (M).

fonte: casertanafc

Potrebbero interessarti:

Il pronostico di… Christian Bucchi

La Redazione

Zizzari: “Per il Foggia ho detto no a Messina e Cosenza”

Domenico Carella

Catania, Moriero ne convoca 20 per il Foggia Calcio, in 4 restano a casa

La Redazione