9.9 C
Foggia
3 Dicembre 2021
Foggia Calcio

Il prossimo avversario. Vittoria casalinga del Matera: cronaca e tabellino

È di Mucciante la doppietta che regala al Matera i tre punti. Ottima e convincente prestazione dei biancoazzurri che demoliscono un Savoia che non si è mai reso pericoloso. Due a zero, più il rigore sbagliato e altre occasioni. Il Matera torna quello di un mese e mezzo fa, quello che attraverso il bel gioco riesce a portare a casa ottime vittorie.

È il Matera a fare la partita nei primi minuti. Prima occasione dopo pochissimi secondi. Lancio di Faisca per Giacomini che entra in area e mette al centro un gran bel cross, Albadoro non ci arriva di un niente. Il Matera continua a macinare gioco e a creare molto, ma le offensive biancoazzurre si scagliano contro il muro oplontino. Ma al decimo, i biancoazzurri la sbloccano. Punizione sulla trequarti di Coletti: sfera a giro verso Mucciante che in tuffo incorna in rete per l’esplosione del XX Settembre. Il Savoia non trova la reazione e il Matera continua a macinare gioco. Azioni ragionate, senza fretta per trovare la seconda rete, ma i biancoazzurri, però, non riescono ad essere incisivi. Al venticinquesimo, Matera incisivo. Ci prova Coletti ma la sfera viene deviata da un difesa, sfera per Letizia che ci prova, ma viene fermato in corner. Dalla battuta è Giacomini che mette al centro per Letizia che calcia alto. Pochi secondi prima della mezzora, bellissimo contropiede del Matera. Letizia, in diagonale serve Pagliarini che ci prova, ma la difesa devia in corner. Dalla battuta, i biancoazzurri raddoppiano. Corner di Coletti, in area Mucciante ci prova, Santurro devia, ma ancora una volta il numero tre insacca il portiere campano. Due a zero per il Matera e match messo sui binari giusti. Al quarantaduesimo, altra grande azione. Albadoro serve Letizia che dai quaranta metri prova uno strepitoso pallonetto che termina di pochissimo a lato con Santurro che si salva per poco. Biancoazzurri ancora offensivi all’ultimo minuto. Bellissima punizione a giro di Coletti: ma la gioia gli viene negata da Santurro che devia in corner. Finisce qui il primo tempo, senza recupero.

Nella ripresa, la prima occasione è del Matera. Ancora Coletti su punizione, sfera a giro ma di poco alta sopra la traversa. Il Savoia è poca roba, i bianchi ci provano solo dalla distanza con conclusioni che terminano altissime. Al sessantacinquesimo, il Matera ha anche l’occasione per centrare il tris. Fa tutto Pagliarini che entra in area e viene atterrato da Sabatino: rigore e ammonizione per il difensore campano. Sul dischetto, si presenta Coletti: tiro troppo angolato e sfera che si stampa sul palo. Ad un quarto d’ora dalla fine, altra occasione per il Matera. Pagliarini, in piena area, fa una bella finta per Albadoro che viene fermato da un difensore proprio sul più bello. Biancoazzurri che continuano a gestire molto bene la partita, senza subire rischi visto che il Savoia non è incisivo. Auteri concede ancora minuti a Turchetta, sulla via del recupero. A due minuti dalla fine, l’ex Parma ha anche l’occasione per andare a segno, ma il suo pallone termina alto. Non succede più niente, neanche dopo cinque minuti di recupero. Finisce qui il match.

Partita senza nessuna storia. Matera che domina, Savoia che guarda. I biancoazzurri la interpretano molto bene e riescono ad avere il pallino del gioco sempre in mano. Ci vogliono due calci piazzati per trovare le due reti che aprono e chiudono la partita. Peccato per il rigore sbagliato, poteva essere il sigillo ad una grande prova. Ma gli applausi a fine partita sono di gran lunga meritati. Il Matera è davvero tornato quello di inizio stagione. Una vittoria che doveva arrivare e che è arrivata.

IL TABELLINO

MARCATORI: al 10′ Mucciante (M), al 30′ Mucciante (M).

MATERA (3-4-3): Bifulco, Faisca, De Franco, Mucciante, Bernardi, Coletti, Di Noia, Giacomini (dal 73′ Mazzarani), Letizia (dal 83′ D’Aiello), Albadoro, Pagliarini (dal 86′ Turchetta). A disposizione: Baiocco, Madonia, Guerra, Gallozzi. Allenatore: Gaetano Auteri.

SAVOIA (4-3-3): Santurro, Di Nunzio (dal 46′ D’Apollonia), Rinaldi, Sirigu, Sabatino. Malacarri (dal 63′ Giordani), Gallo, Calzi, Scarpa (dal 75′ Del Sorbo), Cipriani, Verruschi. A disposizione: Falcone, Cremaschi, Checcucci, Sevieri. Allenatore: Guido Ugolotti.

ARBITRO: Fabio Piscopo (Imperia).

PRIMO ASSISTENTE: Claudio Pellegrino (Roma Due).

SECONDO ASSISTENTE: Antonello Mangino (Roma Uno).

NOTE: Serata tranquilla sulla Città dei Sassi. Terreno in perfette condizioni. Matera in maglia azzurra, Savoia in maglia bianca. Espulsi: Nessuno. Ammoniti: Verruschi, Calzi, Cipriani, Rinaldi, Sabatino, Del Sorbo (S), Mucciante (M). Angoli: 5-4 per il Matera. Recupero: 0′ primo tempo e 5′ secondo tempo. Spettatori: 4000 circa, con una decina dei quali provenienti da Torre Annunziata. Al 63′ Coletti (M) calcia sul palo un calcio di rigore.

fonte: tuttomatera

Potrebbero interessarti:

IL PROSSIMO AVVERSARIO. Al Benevento basta Mazzeo per archiviare la Lupa: cronaca e tabellino

La Redazione

Lecce, solidarietà al Vice Presidente del Foggia Calcio

La Redazione

Foggia Calcio, Di Bari: “Faremo qualcosa di interessante, ma più avanti…”

La Redazione