12.9 C
Foggia
19 Ottobre 2021
Serie B

Juve Stabia, Pancaro: “Ad Aversa a viso aperto sapendo che non è una gara facile”

E’ un Pancaro motivato quello che si è presentato in conferenza stampa alla vigilia del derby con l’Aversa Normanna: “Affrontiamo l’Aversa con il rispetto con il quale abbiamo sempre affrontato le altre partite ma con la consapevolezza della nostra forza e delle nostre capacità. Come ho sempre detto ai miei ragazzi non esistono partite facili e anche se la classifica dell’Aversa Normanna è quella che è noi sappiamo che è una buona squadra con buone individualità noi andremo a giocarcela come abbiamo fatto fino ad oggi”. Il tecnico delle vespe analizza anche il momento che sta attraversando la squadra e parla delle assenze: “ Ogni partita ha una storia a se e non pensiamo più ai trenta minuti con il Foggia che rappresentano il passato, il nostro pensiero è rivolto solo alla gara con l’Aversa Normanna, se la Juve Stabia si trova a questo punto di classifica è perché ha sempre pensato alla giornata, gara dopo gara, andando in campo con grande personalità. Le prestazioni fin qui espresse dalla Juve Stabia sono la diretta conseguenza del gioco che sviluppiamo. E’ vero che domani mancano due giocatori importati come Gammone e La Camera ma la società mi ha messo a disposizione una rosa di 26 calciatori tutti competitivi, la forza di questa squadra è il gruppo”.
Poi parla dei due nuovi arrivi: “Polak e Lepiller sono convocati, sono due giocatori importanti e sicuramente se saranno chiamati daranno il loro contributo visto che sono pronti a scendere in campo”. Nessun problema con Caserta anzi stamane a fine allenamento si è fermato a parlare a lungo con il capitano mostrandogli dei movimenti al centro del campo che probabilmente gli ha chiesto di fare domani nel corso della gara. “Con Caserta nessun problema- ha spiegato ai giornalisti- Fabio è il mio capitano ed è un valore aggiunto per questa squadra”. Ad Aversa hanno chiamato a raccolta i tifosi per la gara di domani. “Noi andiamo in campo come sempre-ha detto Pancaro- senza paura sapendo che dobbiamo fare quello che sappiamo fare. Io sono uno ambizioso ma nell’arco della mia carriera ho sempre cercato di ottenere il massimo rimanendo umile e questo dico continuamente ai ragazzi. Poi non sono scaramantico e noi il tredicesimo risultato utile consecutivo lo abbiamo già raggiunto, perchè per me conta anche la gara di Coppa Italia contro l’Ischia”.

fonte: resport

Potrebbero interessarti:

Doppio arrivo in casa Ischia

La Redazione

Paganese, D’Eboli: “Ho profonda stima per Fabiani. Mercoledi…”

La Redazione

MESSINA-CATANZARO: Scontri tra tifosi

La Redazione