7.4 C
Foggia
8 Dicembre 2021
Serie B

Ischia, in arrivo nuovi soci e un altro uomo-mercato

Dopo l’addio di Dino Celentano in casa Ischia si cercano nuovi dirigenti. Occorre il famoso extra-budget annunciato la scorsa settimana dall’amministratore Di Bello, che può essere garantito dai soci attuali o da nuovi imprenditori. Colantonio, patron di “Meridionale Alluminio” che dall’inizio della stagione annovera ben otto tabelloni a bordo campo, dovrebbe entrare in società insieme ad un altro imprenditore.
Iniezioni di liquidità fondamentali per acquistare almeno due calciatori in grado di far salire il tasso 
tecnico (e d’esperienza) della squadra. Non è da escludere, nel giro di qualche giorno, l’annuncio di un responsabile dell’area tecnica o di un vero e proprio direttore sportivo.
Carica dirigenziale che ben volentieri sarà ceduta da Pino Iodice. “Ribadisco che sono stato prestato a questo ruolo e, grazie all’elenco speciale dei direttori sportivi, ho fatto sì che la società non avesse difficoltà nell’adempiere alle normative federali”, sottolinea il segretario generale con funzioni di d.s. Il nuovo responsabile dell’area tecnica o direttore sportivo sarà una persona esterna. Negli ambienti si parla di Ciro Raimondo e Carmine Donnarumma; non sono pochi coloro i quali vedrebbero di buon occhio Ermanno Cordua che, pur senza apparire, nel gennaio scorso diede una grossa mano nel liberare la società dai contratti più onerosi. Raimondo ha collaborato con l’Ischia in tempi non sospetti, Donnarumma fu il d.s. sotto la presidenza Basentini nei primi Anni ’90 come riporta il Dispari.it.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Lotito contento: “Questa Salernitana mi piace, ha carattere e non si arrende mai”

La Redazione

Akragas, mister Legrottaglie: “Verniciare lo stadio? Ecco perchè”

La Redazione

Dietro la lavagna: i primi freddi annebbiano le idee, e non solo quelle.

La Redazione