14.6 C
Foggia
27 Ottobre 2021
Foggia Calcio

I ringraziamenti di Don Luigi

Ill.mo Signore
Dott. Fabio Verile
Presidente Foggia Calcio
Carissimo Presidente,
ho ancora nel mio cuore l’eco dello splendido pomeriggio di ieri(giovedì 13 c.m.), quando il Foggia Calcio, con i suoi dirigenti, con lo staff tecnico e con tutti i giocatori, ha fatto visita alla nostra casa UAL, dove dimorano i nostri fratelli “più piccoli”, assistiti con amore da un piccolo esercito di volontari. Ieri vi siete aggregati tutti voi a questo “piccolo esercito” per far sentire ai nostri ospiti la vostra vicinanza ed il vostro affetto. Si tratta di gesti umanamente piccoli, ma che hanno un grande significato. La gioia che avete portato ai nostri “piccoli” è qualcosa di impagabile: è il segno di una umanità nuova, che noi tutti cerchiamo di far emergere dal profondo del nostro cuore. Dinanzi ad un mondo, che spesso appare pieno di egoismo e di cattiveria, noi stiamo opponendo un altro mondo, quello della solidarietà, della vicinanza alle realtà sociali, che apparentemente sembrano le più deboli, ma in realtà sono le più ricche, perchè ci danno l’opportunità di fare un salto di qualità nella vita. Questi fratelli, come con una felice espressione ha scritto su facebook uno dei vostri dirigenti (il dott. Miccoli), “sono esseri che hanno ali infinitamente più grandi delle nostre” e ci offrono, quindi, l’occasione per volare più in alto.
Io ho qualificato questo incontro come un’ulteriore iniziativa per alimentare lo spirito di gemellaggio tra sport e solidarietà, perché credo fermamente che la pratica dello sport costituisce un valore grande per la crescita dell’uomo. Quando, poi, allo sport si unisce la solidarietà, l’uomo raggiunge una maggiore pienezza. E, come sacerdote, aggiungo che dalla solidarietà alla fede il passaggio è breve. Noi tutti, difatti, alla fine della nostra vita saremo giudicati sull’amore.
Alla luce di quanto detto, esprimo la gratitudine non solo della famiglia UAL e mia personale, ma – mi permetto dire – anche quella di tutta la città di Foggia, perchè questa via di unire lo sport alla solidarietà, felicemente intrapresa dal Foggia Calcio fin dall’anno scorso, è qualcosa che fa onore alla Società sportiva, da Lei presieduta, ma soprattutto costituisce un grande contributo per la crescita umana di tutta la città.
Alla gratitudine unisco l’assicurazione che noi dell’UAL, insieme a quelli delle altre Associazioni similari alla nostra, che erano anche presenti nell’incontro di ieri pomeriggio(giovedì 13 c.m.), saremo sempre vicini al Foggia Calcio, sentendoci onorati di essere vostri “sponsor” sul piano sociale.
Con la stima più profonda per lei, per i dirigenti, per lo staff tecnico e per tutti i giocatori.
Foggia, 14 novembre 2014.
Il Presidente dell’UAL
Don Luigi Nardella

Potrebbero interessarti:

Fine settimana di lavoro a porte chiuse

La Redazione

Foggia calcio: c’è lo Spezia degli esterni “prototipo Marino” e di una… freccetta che scorrazza sull’out sinistro

Gianpaolo Limardi

“VISTO da GUFFANTI”: il punto sulla giornata nel girone C di Lega Pro

La Redazione