14.9 C
Foggia
26 Ottobre 2021
Futsal

FUTSAL MASCHILE. Miki Grassi nuovo mister del Manfredonia C5

Dopo una settimana di attese, di voci ed ipotesi, è ormai ufficiale. Sarà Miki Grassi, ex tecnico della Fuente, a dirigere il team sipontino in questa seconda fase di stagione. 280 minuti di imbattibilità in serie B, 15 vittorie consecutive in serie C1, 3 promozioni in altrettanti campionati (serie C1, serie B, serie A2), e non ultimo il trionfo nella Coppa Italia di serie A2: questa è solo una parte del palmares del nuovo tecnico biancoceleste.
Dopo l’importante vittoria in Coppa Italia con la Fuente, mister Grassi si ritrovò, a malincuore, a dover prendere atto della rinuncia della società ad iscriversi al campionato di serie A2, dopo un’entusiasmante cavalcata che lo aveva condotto dalla serie C2 dritto in A2, sempre con lo stesso team.
“Dopo aver appreso la notizia della rinuncia della Fuente al campionato di A2, non nascondo che ho ricevuto alcune proposte, ma”- spiega il neo-tecnico sipontino – “ sia a causa del lavoro, sia per altre situazioni createsi, ho dovuto declinare i vari inviti. Ciò che mi ha spinto ad accettare la proposta del Presidente Pacilli è stata molto probabilmente la mia passione per le sfide, e questa per me sarà sicuramente delicatissima. Storicamente il Manfredonia non è mai riuscito a centrare qualcosa di importante in questa categoria, nonostante più volte ci sia andato molto vicino. Le prove difficili mi affascinano ed è per questo che ho colto al volo l’occasione datami da una società che milita da anni nella serie B Nazionale.”
Al lavoro da qualche giorno, il mister foggiano, affiancato dal suo secondo Natal Coccia, sta già testando il gruppo e impostando le sue idee di gioco e regole di squadra. “Per quanto riguarda la formazione, ho trovato giocatori vogliosi di apprendere e di conseguenza anche disposti a migliorarsi in toto. Dopo la rinuncia dei due calcettisti foggiani a proseguire il campionato, sicuramente il numero del roster è ridotto all’osso, ma ce la metteremo tutta affinché l’intera rosa segua questo percorso di crescita. Sono abituato a lavorare con poco, ma credo che la società darà senza dubbio una mano sia a me che ai ragazzi. Il primo obiettivo da raggiungere, come già detto, è quello di far crescere il gruppo e, conoscendomi, so che cercherò di portare la squadra il più in alto possibile. Questo vuol dire che da parte nostra ci sarà il massimo impegno e i ragazzi faranno tutto il possibile, come stanno già facendo.”
Benvenuto mister Grassi ed in bocca al lupo per il campionato.

Ufficio Stampa A.S.D. Manfredonia C5

Potrebbero interessarti:

La SIM C5 Manfredonia ancora in campo

La Redazione

Michele Catanese è il nuovo Allenatore della Fovea

Domenico Carella

ASD MANFREDONIA C5. Under 21, battere il Canosa per la settima vittoria consecutiva

La Redazione