19.4 C
Foggia
28 Ottobre 2021
Foggia Calcio Blog

La banda “DEZ”: Dignità, volontà, cuore e foggianità

DI MICHELE CARELLI – Il 2-2 di Castellammare fa sentire ancora i suoi effetti e continuerà cosi, credo, ancora per diverso tempo. Eppure sabato il Foggia non ha vinto. Che cos’è, allora, che ci ha “preso” maggiormente di quanto accaduto sabato al “Menti”, che ci ha reso così tanto felici ed entusiasti? La dignità, la volontà, il cuore, la foggianità, l’attaccamento alla maglia mostrata in campo dai satanelli? Tutto questo, sì, c’è stato (di più del solito, ok) ed è stato apprezzato. Ma dignità, volontà, cuore, foggianità, attaccamento alla maglia, tutto sommato, ci son sempre stati.

“Questo è un gruppo fantastico – ha sottolineato magistralmente Dez. E non da sabato. Ma già da diverso tempo. Il Mister ha preannunciato che di questa partita farà preparare un dvd per regalarlo ai suoi ragazzi. “Ora, forse non se ne rendono conto ma a fine carriera vedranno il calcio diversamente e capiranno cosa sono stati capaci di fare. E’ stata una grande prestazione”.

Eccola qui, la “prestazione”. A fare la differenza rispetto ad altre volte e a renderci entusiasti di questo Foggia di sabato 15 novembre, è stata semplicemente la cosiddetta “pre-sta-zio-ne”. Quindi, servirà pure a qualcosa questa “prestazione”, tanto vituperata e presa in giro dai soliti soloni che stanno sempre lì a ricordarci – come dei maestrini – che chiedere la “prestazione” non è cosa da pragmatici e realisti.

Ecco, quando ci sentiremo chiedere da quei soliti soloni: “Ma cosa significa giocare bene nel calcio?”- ricordatevi di portar loro il dvd della partita di sabato scorso del Foggia a Castellammare. Proprio come farà Roberto De Zerbi ai ragazzi. Anzi, mister … non lo regali solo ai suoi, ma a tutti quelli delle scuole calcio.
.

Potrebbero interessarti:

Savoia, messa in mora. Le conseguenze

La Redazione

Donnarumma: “Rinnovo? Stiamo parlando. Vediamo…”

La Redazione

Calcio Foggia, Naessens firma con i rossoneri

Domenico Carella