13.9 C
Foggia
18 Ottobre 2021
Blog Mi Ronza in mente

Dammi il cinque #8

SERGIO PELLISSIER – Per sbloccare lo 0-0 con il Cesena, il tecnico del Chievo Maran ha pensato che quel “vecchietto” che ha fatto la storia dei clivensi potesse tornare ancora utile. E Pellissier è tornato utile, eccome! Doppietta e vittoria dei suoi. Il 35enne aostano non segnava da quasi 14 mesi, lui che di gol ne ha fatti una marea in carriera. E che poi si è ritrovato, complice un rapporto non idilliaco con Corini, relegato ai margini dei margini. Ma quando uno sa come segnare non lo dimentica.

SIMONE FONTECCHIO – Un classe ’95 al suo terzo anno in A con Bologna, il primo con minutaggio e ruolo consistenti. Un ragazzo dal futuro radioso e dal presente di grande sostanza. Chiedere informazioni a Pistoia, tramortita dalla tripla decisiva a 15 secondi dalla fine. La Virtus è una società storica che di campioni ne ha visti tanti: ecco, questo ragazzo pescarese non lo è ancora ma non gli manca nulla per diventarlo.

10431416_10152933037565774_2095597952245520420_o

JIRI KOVAR – Macerata, o Treia che dir si voglia, travolge Piacenza nel big match della 5a giornata di Superlega con una prova di forza che mette ulteriormente in chiaro chi sia la favorita per il titolo. Lo fa con un Kovar in grandissimo spolvero: 60% in attacco con 12 su 20, 1 solo errore, 3 muri all’attivo, 2 ace.

KELLY HAIMONA – L’Italrugby torna al successo dopo nove sconfitte di fila battendo le Samoa con le mete di Favaro e Parisse. Ma la nota più lieta è il 28enne mediano di apertura all’esordio in nazionale. Maori, in Italia dal 2012 e quindi equiparato, Haimona non ha tremato con la numero 10 sulle spalle, maglia che tante vittime ha fatto nel post Diego Dominguez. Piano a dire che abbiamo sistemato il ruolo ma l’inizio è incoraggiante.

ALEX MARQUEZ – Dev’esserci qualcosa di particolare nella famiglia Marquez: i cromosomi, quello che hanno mangiato da piccoli, l’acqua del paese natio Cervera… Sta di fatto che dopo Marc, campione anzi dominatore della MotoGp, la famiglia porta a casa anche il titolo della Moto3 con il fratellino che al termine di una gara combattutissima finisce terzo ma gli basta per superare l’australiano Jack Miller. Buon sangue non mente.

Dario Ronzulli

Potrebbero interessarti:

Agnelli e Iemmello, poi 10’minuti da brividi

Domenico Carella

Foggia Calcio, a Crotone si spegne la luce (non solo quella del faro). Su Bizzarri e Tonucci…

Domenico Carella

Foggia Calcio, arriva la prima vittoria! Ora testa al Brescia

La Redazione