14 C
Foggia
19 Ottobre 2021
Serie B

Catanzaro, Armando Ortoli: “Molto calibrata la scelta di Sanderra: un uomo dal valore tecnico e umano”

Imminente la “rivoluzione” che a breve, precisamente giovedì, inizierà a Catanzaro, dove sarà presentato ufficialmente il nuovo tecnico Stefano Sanderra, che ha comunque già diretto i primi allenamenti della compagine giallorossa in vista del friday night che vedrà le aquile impegnate nella gara casalinga contro il Barletta. Match che dovrà segnare la tanto attesa svolta, con un tecnico che già in passato ha traghettato una squadra, il Latina, in Serie B
Ai microfoni di TuttoLegaPro.com parla il direttore sportivo Armando Ortoli, in una sorta di anteprima della presentazione del nuovo tecnico.

Direttore, dopo svariati giorni di indecisione e contatti vari è finalmente stato annunciato il nuovo allenatore. Cosa è che vi ha spinto verso Sanderra?

“Quella di Sanderra è stata una scelta lunga ma semplice, credo che ogni squadra abbia bisogno del proprio vestito quindi piuttosto che scegliere in fretta e furia abbiamo preferito andare in direzione di un’opzione ben mirata, che è poi ricaduta su Sanderra. E’ vero che all’esonero di Moriero non avevamo un sostituto già pronto, è stato comunque un esonero non paventato, e pertanto la scelta richiedeva estrema cura. Fino a giugno siederà lui sulla panchina del Catanzaro”.

Sanderra in passato, nella vittoriosa esperienza di Latina (stagione 2012-2013, ndr), ha conquistato la Serie B, con due elementi attualmente nella vostra rosa che stanno trovando poco spazio: Bindi e Barraco. Pensa che qualcosa con l’arrivo del mister potrebbe cambiare? Soprattutto quella dell’estremo difensore è stata un’esclusione che è saltata agli occhi di tutti…

“Sanderra è stato scelto per il curriculum professionale che ha, ha una mentalità vincente ed è giusto a livello umano: sono sicuro che saprà fare le giuste scelte tecniche, e chi merita giocherà. Nessuno parte avvantaggiato rispetto ad altri, sono tutti sullo stesso piano”.

Come le è sembrato l’impatto del nuovo mister con la squadra?

“Ho avuto un’impressione molto positiva, ho visto grande partecipazione, ma su questo non avevo alcun dubbio visto che la squadra è composta da ragazzi seri e professionali. Chiaramente si dovrà lavorare affinchè si crei la giusta alchimia, ma tutto sta procedendo nel verso giusto. Ho notato anche una buona propensione di Sanderra verso l’ambiente, è stato lui stesso a confermare D’Urso (vice di Moriero e tecnico temporaneo del Catanzaro nella settimana di stallo, ndr) nello staff, a sinonimo della sua grande professionalità e correttezza”.

E’ già stato stilato un programma preciso con l’allenatore oppure saranno da definire più avanti determinate strategie?

“Abbiamo un programma chiaro, che per ora prevede duro e umile lavoro per arrivare al meglio a dicembre, mese in cui poi faremo un punto della situazione. La nostra priorità è ripristinare l’autostima alla squadra e dare il 100% in campo, poi valuteremo il tutto”.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

2° Divisione/B: il miglior fischietto è stato il sign. Luciano di Lamezia Terme (Martina – Chieti)

La Redazione

Benevento, annuale per Layeni

La Redazione

Chieti, il presidente Bellia sugli arbitraggi: “Spero siano finiti gli episodi contro di noi”

La Redazione