16 C
Foggia
17 Ottobre 2021
Foggia Calcio

Casertana – Foggia, le voci dallo spogliatoio

Al termine della gara terminata 2-1 per il Foggia, abbiamo raccolto le voci dei protagonisti in sala stampa.
Per il Foggia ha parlato il presidente Fabio Verile: “Abbiamo cominciato questa gara con l’ennesimo handicap, ci mancavano anche diversi titolari. Ma il Foggia ha dimostrato di essere un gruppo e ha disputato una bella gara. Siamo in credito con la fortuna, ma la fortuna aiuta gli audaci. Oggi potevamo anche pareggiare, ma devo dire che l’inferiorità numerica non si è vista. Il Foggia, lo abbiamo dichiarato, punta ai playoff e giochiamo ogni partita per vincerla.
Poi è stata la volta dell’attaccante Sarno, uno dei migliori in campo”Credevamo in questa vittoria. Siamo una squadra forte come la Casertana e ce la siamo giocata. La nostra forza rimane il gruppo, giochiamo partita dopo partita e il nostro obiettivo sono i playoff. La Casertana è una grandissima squadra e secondo me arriverà nelle prime posizioni”.
Ha chiuso la conferenza l’allenatore del Foggia, De Zerbi: “Tanti assenti oggi, ma sul gruppo e sulle qualità tecniche e fisiche dei miei giocatori non avevo dubbi. Dopo l’espulsione di Curcio ero comunque sicuro che ci saremmo giocati la partita. Il campo finora ha detto che ce la siamo giocata con tutti e quindi non abbiamo difficoltà a nascondere il nostro obiettivo. Speriamo di giocarci qualcosa di grosso”.

fonte: areacasertana

Il tecnico Salvatore Campilongo: “Il rigore di inizio ripresa l’episodio decisivo”

“Profondo rammarico per gli episodi che hanno condizionato la partita”. Il tecnico della Casertana Salvatore Campilongo analizza così la sfida: “Avremmo dovuto sfruttare meglio l’uomo in più e di conseguenza leggere meglio certe situazioni di gioco. L’episodio che più ci ha tagliato le gambe è senza dubbio il rigore di inizio secondo tempo. Eravamo convinti di poter cambiare la partita con qualche variazione. Peccato.Giusto riconoscere anche i meriti del Foggia abituato a giocare a viso aperto ogni partita. Anche in dieci ha provato a fare qualcosa di positivo. I ragazzi hanno dato tutto e non posso rimproverare loro nulla”.

fonte: casertanafc

Michele Murolo: “Fa male perdere una gara dominata”

Questo il commento del difensore Michele Murolo dopo la sconfitta interna col Foggia: “Abbiamo perso una gara che abbiamo dominato in lungo e in largo – commenta il centrale – Di fronte c’era senza dubbio una buona squadra che ama giocare al calcio, ma questo non addolcisce il ko. Fino al loro primo gol, il Foggia non aveva mai tirato in porta. Abbiamo sempre fatto noi la partita. Poi sono arrivati i due gol annullati ed il palo di Mancino. Insomma è girato tutto storto. Ma guai ad abbattersi. Nel corso di una stagione capitano giornate come queste. Siamo in credito con la fortuna”.

fonte: casertanafc

Potrebbero interessarti:

L’avversario: Teramo, Tommaso Coletti al Brescia

La Redazione

Foggia calcio, Padalino: “Il rammarico dei ragazzi è positivo ma si deve cominciare anche a gioire”

Gianpaolo Limardi

UFFICIALE: Iemmello è del Foggia. Ecco la carriera

Domenico Carella