14.6 C
Foggia
27 Ottobre 2021
Serie B

Calamai,Paganese: “A Salerno senza nulla da perdere e con le motivazioni a mille”

Luca Calamai ne è convinto: a Salerno la Paganese verrà senza nulla da perdere e con le motivazioni a mille. Le ultime prestazioni positive della sua squadra non fanno altro che rendere questo match particolarmente avvincente tra due compagini che come già detto faranno di tutto per superarsi a vicenda. Da un lato la Salernitana con l’obiettivo di scalzare il Benevento in vetta alla classifica, dall’altra la Paganese vogliosa di ben figurare e, magari, di strappare un risultato positivo dopo il punto ottenuto nel derby di sabato scorso con il Benevento. “Abbiamo il dovere di affrontare questo match con la concentrazione ai massimi livelli consapevoli del valore dell’avversario che andremo ad affrontare – spiega Calamai – la Salernitana è infatti una delle squadre maggiormente accreditate al salto di categoria ed in quanto tale merita tutto il rispetto possibile. Dal canto nostro siamo però consapevoli di essere una buona squadra e le recenti prestazioni positive credo lo abbiano confermato. Arriveremo all’Arechi senza nulla da perdere ma vogliosi di portarci a casa un risultato positivo anche per far felici i nostri tifosi che in questo periodo ci stanno dando una grossa mano”.
Sul gol al Benevento: “E’ stata una soddisfazione enorme per me, mi ripaga del lavoro di queste settimane. Segnare fa sempre piacere ad un giocatore poi è logico che la cosa più importante resta il risultato e magari se avessimo vinto con il Benevento sarebbe stato ancora meglio”. Così Calamai a pochi giorni dall’attesissimo derby dell’Arechi. Una sfida dal sapore particolare quella con la Salernitana che arriva probabilmente nel momento migliore per gli azzurro stellati. Le vittorie ottenute in ordine con Ischia, Barletta e Savoia ed il pareggio con il Benevento proiettano gli azzurro stellati a questa sfida nelle migliori condizioni possibili. Un pareggio o meglio ancora un successo aumenterebbero in maniera esponenziale la convinzione di poter ambire a qualcosa in più di una salvezza da raggiungere comunque sia nel più breve tempo possibile. Sottil sa che deve fare ancora molti punti per arrivare a questo traguardo e iniziare da Salerno non sarebbe affatto male.

fonte: resport

Potrebbero interessarti:

Trasferta di Messina vietata ai tifosi del Savoia

La Redazione

Ripescaggi Serie B, prevista per l’1 agosto l’udienza

La Redazione

International Challenge Trophy: Under 20 Lega Pro all’esame di Praga

La Redazione