6 C
Foggia
4 Dicembre 2021
Serie B

Melfi, i giocatori a lezione di storia: tour della cittá

Calcio e cultura in campo… anzi in cittá. E quanto fatto dal Melfi calcio, che ha visitato, accompagnato da un esperta guida turistica messa a disposizione dalla locale Pro Loco, la città di appartenenza. “Un modo importante per arricchirsi culturalmente, ma anche per creare una identità ancor più forte e sentita con la città che ci ospita e dove professiamo la nostra attività agonistica”. Questo il primo commento dell’allenatore gialloverde Dino Bitetto, che ha fortemente voluto l’iniziativa. “Ritengo doveroso conoscere a fondo la storia e le tradizioni della città in cui lavoriamo – ha sempre sottolineato Bitetto – . La visita ci ha indubbiamente arricchito culturalmente e ci ha consentito di apprezzare le tante bellezze di Melfi. Una città ricca di storia ed in possesso di un patrimonio monumentale che andrebbe maggiormente valorizzato”.

All’appuntamento ha preso parte la squadra al gran completo e trattandosi di ragazzi giovanissimi, il tour ha davvero assunto le sembianze di una vera e propria gita istruttiva. “Melfi è davvero bella” – ha sottolineato Loris Tortori. “Io ci vivo da due anni, ma oggi ho davvero apprezzato quanti aspetti interessanti caratterizzano la città in cui gioco”.

L’iniziativa ha visto il coinvolgimento del Presidente della Pro Loco, Bufano e del Sindaco di Melfi, Livio Valvano, che proprio nell’atrio del maestoso castello normanno svevo angioino, ha voluto dare il suo benvenuto alla squadra gialloverde. “Spero che questa visita vi faccia conoscere ed apprezzare Melfi ed i melfitani. La nostra è una città ricca di storia che ci ha visto protagonisti in passato. Ora tocca a voi difendere al meglio e rappresentarci nell’ambito della terza serie Nazionale”.

Il Sindaco di Melfi, ha poi voluto raccontare la storia del “ Basilisco alato”, il simbolo della squadra e della città. “Animale mitologico potentissimo capace di sconfiggere tutti, ma di autodistruggersi quando veniva riflessa la sua immagine”.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Fidelis Andria, la posizione del club sul ricorso del Martina: “Paghiamo un errore del Grosseto”

La Redazione

L’Ischia chiarisce alcune dichiarazioni di Maurizi

La Redazione

Dramma Daniel Leone, solidarietà da Messina

La Redazione